Pesaro

Pesaro, bando Pnrr da 2 milioni di euro. Pozzi: «Nuovo asilo nido da 90 posti»

Il consiglio comunale ha deliberato le commissioni permanenti ed eletto i consiglieri dell’Unione di Pian del Bruscolo

PESARO – Bambini esclusi dai nido, il Comune vince un bando Pnrr e l’assessore alle Nuove Opere Riccardo Pozzi annuncia in consiglio comunale: «Un nuovo nido da 90 posti per la città». Una comunicazione urgente, che Pozzi spiega così: «Volevo aggiornare il Consiglio comunale di una variazione di bilancio avvenuta in via d’urgenza la scorsa settimana in Giunta: l’Amministrazione ha aderito ad un bando Pnrr del Ministero dell’Istruzione per la realizzazione di un nuovo nido, che ci siamo aggiudicati. Un contributo di oltre 2milioni di euro, che ci consentirà di progettare un luogo di cui la città ne aveva bisogno, per dare risposte alle esigenze di tante, 90, famiglie e dei loro piccoli. I tempi sono stretti, i lavori verranno avviati entro l’anno e si concluderanno entro il 30 giugno 2026».

Due le delibere all’ordine del giorno nel Consiglio comunale di Pesaro. La prima riguarda l’istituzione delle commissioni consiliari permanenti, su proposta della conferenza dei capigruppo.

«Le commissioni, che mantengono lo stesso numero della precedente amministrazione, sono state decise in accordo tra maggioranza e opposizione. Questo conferma la voglia di condivisione e ribadisce la nostra disponibilità al confronto verso i consiglieri di minoranza», così il sindaco di Pesaro Andrea Biancani.

Le reazioni. L’intervento del consigliere Forza Italia Berlusconi Noi Moderati Mauro Marinucci: «Sono contrario alla commissione delle donne elette, lo trovo offensivo e fuori luogo, perché in questi anni le cose sono cambiate». La replica della consigliera Pd Anna Maria Mattioli: «Non è offensiva, anzi in questa commissione portiamo le nostre istanze su temi come le pari opportunità e il supporto al centro anti violenza». Così Malandrino, Fratelli d’Italia: «Ringrazio il sindaco per la disponibilità. Come opposizione abbiamo chiesto di poter avere consiglieri nelle partecipate, ma la richiesta non è stata accolta».

Queste le commissioni:

I^ COMMISSIONE – Quartieri, viabilità, mobilità e bicipolitana, trasporti, sicurezza e polizia locale, protezione civile, unione dei comuni;
II^ COMMISSIONE – Cultura e turismo, gemellaggi e cooperazione internazionale, ricerca finanziamenti, affari istituzionali.
III^ COMMISSIONE – Politiche educative, politiche giovanili, università;
IV^ COMMISSIONE – Politiche sociali, associazioni e volontariato, politiche della casa, immigrazione, salute, PEBA.
V^ COMMISSIONE – Nuove opere, patrimonio, riqualificazione residenza sociale, tutela della costa, personale
VI^ COMMISSIONE – Ambiente, energia, agricoltura;
VII^ COMMISSIONE – Manutenzioni, verde urbano, sport, servizi demografici;
VIII^ COMMISSIONE – Urbanistica, edilizia privata, SUAP;
IX^ COMMISSIONE – Attività economiche, decoro urbano, reti informatiche e città digitale, pesca;
X^ COMMISSIONE – Bilancio;
XI^ COMMISSIONE – Enti partecipati;
XII^ COMMISSIONE – Controllo e garanzia
XIII^ COMMISSIONE – Donne elette e pari opportunità;

Si è proceduto poi, alla nomina dei rappresentanti del Comune nel consiglio dell’ Unione dei Comuni di Pian Del Bruscolo. Come ha ricordato l’assessora Sara Mengucci, «Al Comune di Pesaro spetta l’elezione di 9 consiglieri di maggioranza e cinque di minoranza». Eletti: Pagnoni Di Dario, Perugini, Cioppi, Salvatori, Montesi, Mattioli, Dominici, Tommasoli, Vastante per la maggioranza. Redaelli, Canciani, Marchionni, Andreolli, Bartolomei per la minoranza.

Ti potrebbero interessare