Jesi-Fabriano

Jesi, vasto incendio in un campo di grano: stop alla circolazione su via Roma

Al lavoro le squadre dei vigili del fuoco, interdetto il traffico su via Roma in via precauzionale

L'intervento dei vigili del fuoco per domare un incendio a Montignano di Senigallia
L'intervento dei vigili del fuoco per domare un incendio a Montignano di Senigallia

JESI – Un vasto incendio sviluppatosi nel primo pomeriggio di oggi in un campo di grano nei pressi della strada provinciale SP76 della Val d’Esino tra via Piandelmedico e Monteschiavo, alle porte di Jesi, sta provocando danni e allarme nella zona di Piandelmedico e via Roma, interessate da un denso fumo.

L’allarme è scattato verso le 14,45. Sul posto numerosi mezzi dei Vigili del fuoco, sia del distaccamento di Jesi che dal comando provinciale di Ancona con le autobotti. Stanno intervenendo anche i carabinieri e la polizia locale. In via precauzionale, è stata fatta evacuare una famiglia residente in via Spina, per cui si temeva una possibile intossicazione da fumo. Allertate anche altre famiglie residenti in zona.
Ha voluto verificare di persona la situazione anche il sindaco Lorenzo Fiordelmondo che si trova sul posto e che sta monitorando le operazioni di messa in sicurezza della zona.


«A causa di un incendio divampato su un campo di grano interdetta la circolazione stradale all’altezza della rotatoria di Via Roma con direzione Via Baldeschi Baleani (verso la Cooperlat Tre Valli)», fa sapere il primo cittadino attraverso i canali istituzionali e social del Comune, mentre la task force di soccorritori sta lavorando per spegnere le fiamme e mettere in sicurezza la zona. Si sta valutando anche l’eventuale evacuazione da altre abitazioni situate nei pressi del fulcro dell’incendio. Un’ambulanza della Croce verde, ferma in via Spina, resta a disposizione non solo dei cittadini ma anche di quanti stanno lavorando per ripristinare le condizioni dei luoghi.

I pompieri stanno lavorando sotto un sole cocente, lottando contro il vento che minaccia di propagare le fiamme e di far estendere l’area bruciata. Per il momento fortunatamente non si segnalano danni alle persone. Un episodio che riporta alla mente il terribile incendio di Monteschiavo dell’agosto 2021.

© riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare