primo piano

“Operazione San Lazzaro”, sgominata banda rom. Pinto: «Abbiamo restituito piazza d’Armi a chi ci abita»

Gli agenti della Squadra Mobile dorica hanno allacciato le manette ai polsi ad una famiglia residente al Piano di Ancona. A loro carico accuse pesanti, come associazione a delinquere per spaccio, estorsioni, lesioni e cinconvenzione di incapace. «O compri da me o fai una brutta fine» una delle minacce rivolte ai tossicodipendenti della zona, alcuni dei quali picchiati. Ecco tutti i particolari

cronaca

Spaccia cocaina a Jesi, pusher albanese in manette

Ad arrestarlo il personale della Squadra Mobile di Ancona coadiuvato dagli Agenti del Commissariato di Jesi. In casa i poliziotti hanno trovato nascosto sotto un armadio, un involucro contenente mezzo etto di sostanza stupefacente

cronaca

Cocaina nascosta sotto le tegole, spacciatore in manette

Perquisita l’abitazione, gli investigatori hanno notato una sedia posta sotto il lucernaio della mansarda, come se fosse stata utilizzata di recente per salire. Occultato sotto le tegole, accanto all’apertura della finestra, hanno rinvenuto un involucro contenente 30 grammi di cocaina