la solidarietà

Coronavirus, nuova iniziativa per l’ospedale di Senigallia

Nove personalità ben note della spiaggia di velluto si mobilitano per una raccolta fondi a favore di quanti operano nel nosocomio: «Stanno combattendo una battaglia durissima per tutti noi. Bisogna però passare a un nostro aiuto concreto»

IL CORDOGLIO

Non ce l’ha fatta Alessandro Cecilioni

Nella notte è deceduto il 54enne di Senigallia che l’intero paese aveva sostenuto con raccolte fondi nella lotta contro un tumore che dopo otto anni ha avuto la meglio

L'APPELLO

Alessandro Cecilioni chiede aiuto e scatta la gara di solidarietà

L’uomo 54enne di Senigallia, da otto anni lotta contro una grave forma tumorale che gli ha aggredito il cervello. I medici gli hanno dato due mesi di vita, ma in Germania c’è una speranza: per curarlo servono più di 170 mila euro. La famiglia chiede aiuto per le cure costosissime

L'APPELLO

Aiutiamo Lorenzo, oltre 565mila euro raccolti

Il medico 34enne, malato di linfoma non-Hodgkin, ringrazia la generosità di quanti hanno donato e spiega la sua intenzione di devolvere la somma raccolta in eccedenza in favore di altri ammalati: «Non ci si può chiudere nella propria sofferenza»