CRONACA

Droga, padre e figlio ai domiciliari

Convalidato l’arresto del 60enne e del 28enne, residenti nell’hinterland senigalliese. Sono stati trovati in possesso di circa due chili e mezzo di droga. I due dovranno restare ai domiciliari in attesa del processo

la vicenda bancaria

Crac Banca Marche, il tribunale: «Sequestrate 15 milioni agli ex vertici di Medioleasing»

Accolta la richiesta di Nbm. L’ordinanza è stata emessa sabato (2 dicembre), congelando così beni mobili, immobili e crediti, nei confronti di Michele Ambrosini, Giuseppe Barchiesi, Massimo Bianconi, Lauro Costa, Claudio Dell’Aquila e Tonino Perini. Solo Perini e Barchiesi possiedono patrimoni da cui attingere. Gli altri non hanno più nulla

il caso

Picchiato e rapinato in un casolare per un debito di droga

Un 24enne jesino avrebbe preso 100 grammi di hashish per un valore di 500 euro, senza pagarla. Portato in una zona appartata sarebbe stato preso a pugni e calci fino a riportare la frattura di uno zigomo. In quattro ora rischiano il processo per rapina, lesioni aggravate e tentata estorsione

PRIMO PIANO

Processo per corruzione Banca Marche, parla Bianconi: «Non proponevo io i finanziamenti»

L’ex direttore generale dell’istituto di credito è stato sentito per la prima volta oggi (1 dicembre), in aula, al tribunale di Ancona, dove è imputato per corruzione tra privati. La vicenda dei crediti si è intrecciata a quelle personali relative alla moglie alla quale era intestata una società. «Eravamo già separati prima che arrivassero gli avvisi di garanzia dell’inchiesta»

CRONACA

Tentato furto, arrestato il ladro seriale

L’uomo, che si era già reso responsabile di alcuni furti a Senigallia, è stato arrestato dai militari. Questa mattina è stato processato per direttissima: l’arresto è stato convalidato ed il giudice ha disposto la misura cautelare in carcere in attesa di processo fissato per il 30 novembre

LA RIUNIONE

Alluvione, si è riunito il Comitato

Durante l’incontro si è parlato delle procedure che saranno intraprese dal Comitato Alluvione Senigallia 2014 per ottenere il risarcimento del danno. Attraverso alcune slide è stato ripercorso tutto il lavoro fatto fino ad ora

La presa di posizione

Alluvione, Mangialardi: «Gli avvocati li pago io»

Il sindaco di Senigallia si è seduto ieri in consiglio comunale, dove ha spiegato ai consiglieri la sua posizione dopo la notifica dell’avviso di garanzia per i fatti del 3 maggio 2014 e ha inoltre specificato che pagherà con il suo portafoglio le spese legali del processo

CITTA'

Alluvione di Senigallia, notificata la proroga delle indagini

Il termine delle indagini relative ai tragici fatti avvenuti il 3 maggio 2014 è stato fissato per il 28 febbraio 2018. Sarebbero undici gli indagati, ma a nessuno è stato ancora notificato l’avviso di garanzia. Diversi i reati contestati

CRONACA

Fabri Fibra a processo

Respinta l’accusa d’istigazione a delinquere. Non può essere invece archiviata l’accusa di diffamazione, perché facendo cantare il pubblico, il rapper senigalliese avrebbe contribuito all’offesa della reputazione nei confronti del collega Scanu