il dilemma

Tratta ferroviaria Fabriano-Pergola: riqualificazione o totale abbandono?

Realizzazione pista polifunzionale secondo il consigliere Boris Rapa di Uniti per le Marche che ha portato prima a una ferma presa di posizione da parte del sindaco di Fabriano, Gabriele Santarelli, in senso contrario. E, successivamente, al sostegno dell’associazione Valle del Sentino

attualità

Continuità pediatrica, all’Engles Profili sarà realtà

Approvata in Consiglio regionale la risoluzione con la quale il Presidente e la Giunta si impegnano ad assumere ogni iniziativa utile all’attivazione del servizio nei giorni prefestivi e festivi nell’ospedale di Fabriano

attualità

Nuove sinergie per le Grotte di Frasassi

Al via collaborazioni con il Museo dei Bronzi di Cartoceto di Pergola e il Festival dei due Mondi di Spoleto. «Un felice connubio, non solo turistico» commenta il Consorzio che gestisce il noto complesso ipogeo

BANCHE

Le Bcc di Corinaldo e Pergola si uniscono

Assemblea straordinaria dei soci, venerdì 13 ottobre al Finis Africae di Senigallia: i soci delle due banche di credito cooperativo sono chiamati ad esprimersi sul progetto di fusione e a nominare un nuovo, unico, consiglio di amministrazione

TRASPORTI

Fabriano-Pergola, una possibilità di rinascita

Una speranza di rinascita per la tratta ferroviaria. Questo il pensiero di Gianni Pesciarelli, sassoferratese che da anni si batte per il ripristino, grazie a una nuova Legge approvata in materia

INFRASTRUTTURE

Nuova vita possibile per la Fabriano-Pergola

La tratta ferroviaria potrebbe essere inserita all’interno del disegno di legge per l’istituzione di ferrovie turistiche mediante il reimpiego di linee in disuso o in corso di dismissione situate in aree di particolare pregio naturalistico o archeologico

L'INIZIATIVA

Al via Animavì. Quando il racconto diventa animazione

Mercoledì 12 luglio inizia a Pergola il festival del cinema alternativo. «Artisti, contadini, ragazzi e adulti, con il coraggio di dedicare del tempo a qualcosa che non ha garanzie, ma che quando funziona tocca il cuore e muove le montagne», spiega la madrina Valentina Carnelutti