LA SENTENZA

Omicidio di Cupramontana: padre prosciolto per vizio di mente

Besart Imeri, il macedone che uccise il figlio di 5 anni, è stato assolto in appello perché incapace di intendere e di volere al momento del fatto. Andrà in una struttura di cura psichiatrica per dieci anni perché socialmente pericoloso

LE INDAGINI

Omicidio di Chiaravalle, intercettazione con la madre ‘incastra’ il vicino ludopatico

L’anziana è preoccupata e chiede al figlio cosa ha fatto quella mattina. Lo stralcio del colloquio è finito nell’ordinanza di misura cautelare che ha portato sabato all’arresto di Maurizio Marinangeli accusato di aver ucciso Emma Grilli. Gli orari di uscita non combaciano con quelli dati ai carabinieri. Domani interrogatorio di garanzia

PRIMO PIANO

Emma Grilli uccisa per 400 euro da spendere alle slot

Maurizio Marinangeli, il vicino di casa arrestato a Chiaravalle con l’accusa di omicidio aggravato e rapina aggravata, sarebbe sceso a chiederle un prestito e al rifiuto dell’anziana l’avrebbe accoltellata con 11 fendenti. Presi i gioielli li ha rivenduti ad un compro oro. Al marito l’ultima telefonata della donna alle 9.44. Sequestrata la casa del presunto assassino. Si cercano vestiti sporchi di sangue

il caso

Pittrice uccisa, il Comune penserà al funerale di Renata Rapposelli

Ad otto mesi dal ritrovamento del corpo della 64enne originaria di Chieti che viveva ad Ancona, la salma non è ancora stata liberata. Ancora sotto sequestro l’abitazione di piazza del papa. I servizi sociali che seguivano la donna si occuperanno delle esequie con sepoltura al cimitero di Tavernelle di Ancona

cronaca

Omicidio di Senigallia, Barucca incapace di intendere e di volere

È stata la perizia chiesta dal gip a rivelare il vizio di mente di Gianluca Barucca, il 45enne che ha ucciso la madre Graziella Pasquinelli, il 16 novembre scorso. L’accertamento, fatto dallo psichiatra Renato Ariatti, ha evidenziato una forma depressiva distruttiva nell’uomo rivelando anche una pericolosità sociale

IL CASO

Omicidio di Cupramontana, il padre del piccolo Hamid subito a processo

Chiuse le indagini sulla morte del bimbo di origine macedone, ucciso il 4 gennaio all’età di 5 anni dal padre, in via Bonanni. La richiesta del giudizio immediato avanzata dal pm Valentina Bavai è stata accolta dal gip. La difesa valuterà se chiedere l’abbreviato condizionato

l'approfondimento

Femminicidio, quando il violento è in casa

Il femminicidio di Porto Sant’Elpidio ha portato nuovamente alla ribalta delle cronache il tema della violenza contro le donne. Un fenomeno spesso taciuto che abbiamo voluto approfondire con il contributo della presidente del centro Anti Violenza di Ancona, Myriam Fugaro, con la consigliera di Parità della Provincia di Ancona Pina Ferraro Fazio, con lo Psichiatra Carlo Ciccioli e con la psicoterapeuta Francesca Mancia

cronaca

Omicidio della pittrice, nessuna traccia di veleno dagli esami della Procura

L’esito degli accertamenti tossicologici sul corpo di Renata Rapposelli non avrebbero evidenziato la morte per avvelenamento. È quanto trapela dalla perizia depositata da Giampiero Frison, il tossicologo forense incaricato dalla magistratura. Domani l’esito del Riesame per Simone e Giuseppe Santoleri

DAL TRIBUNALE

Delitto del veterinario, Valerio Andreucci condannato a 18 anni

È arrivata questa mattina la sentenza del giudice per il 24enne ascolano, collaboratore di Olindo Pinciaroli, ucciso a coltellate il 21 maggio 2017, ad Osimo. Non riconosciuta la premeditazione. Lasciando il tribunale il giovane ha baciato e abbracciato la mamma. La difesa: «Il movente non è stato economico»

Omicidio di via Crivelli, Antonio Tagliata condannato a 20 anni anche in appello

La sentenza per il delitto dei coniugi Fabio Giacconi e Roberta Pierini è arrivata poco prima delle 19 di oggi confermando la condanna di primo grado. In aula ha relazionato il medico incaricato dalla Corte di Appello sulla perizia effettuata sul 21enne pluriomicida. «Capace di intendere e di volere», ha stabilito il neuropsichiatra. La difesa, lette le motivazioni, valuterà se ricorrere in Cassazione

il delitto Rapposelli

Telecamere e testimonianze contro i Santoleri, la difesa: «Solo illazioni»

L’investigatore Ezio Denti, che affianca gli avvocati di Simone e Giuseppe sulla morte di Renata Rapposelli, interviene dopo le ultime indiscrezioni sulle indagine relative a dei fotogrammi che avrebbero ripreso un’auto simile a quella di padre e figlio in direzione nord, tra Teramo ed Ascoli