Continuano gli incentivi Citroen
Continuano gli incentivi Citroen

la ricorrenza

Carlo Emanuele Bugatti, una vita per l’arte e per il territorio

I Comuni di Senigallia e Trecastelli ricordano il fondatore e direttore del Musinf e del museo De’ Nobili, a un anno dalla scomparsa. Avviato l’iter per intitolargli un’aula. Mangialardi: «Grati per il titolo di città della fotografia»

lutto

Anche l’amico Piero Fassino al funerale di Bugatti

L’intellettuale è morto domenica 3 marzo a causa di una crisi respiratoria. È stato presidente del Musinf, docente di materie giuridiche ed economiche e scrittore. Questa mattina la cerimonia funebre nel duomo di Senigallia. Tra i presenti il governatore delle Marche e l’ex sindaco di Torino e già presidente dell’Anci nazionale che ha voluto ricordarlo durante il rito

L'INIZIATIVA

Fotografia, Senigallia rende omaggio a Riccardo Gambelli

Un workshop è stato messo a punto per studiare la qualità degli scatti del fotografo classe 1931, amico di Mario Giacomelli, con il quale iniziò a fotografare la campagna marchigiana e la quotidianità della vita

arte

Nuova sede e nuove opere per il Musinf

Il Musinf, Museo comunale d’Arte moderna, dell’Informazione, della Fotografia di Senigallia predispone l’ampliamento degli spazi e intanto acquisisce ulteriori scatti artistici

L'INIZIATIVA

Il Musinf rende omaggio al Fai con Ferruccio Ferroni

Sabato 25 e domenica 26 Senigallia ospita una mostra dedicata a uno dei componenti del gruppo fotografico “Misa”, formato e diretto da Cavalli, e di cui fecero parte, oltre a Ferroni, Mario Giacomelli, Piergiorgio Branzi, Alfredo Camisa, Paolo Bocci, Giulio Parmiani

FOTOGRAFIA

“Paesaggi di segni e significati da scoprire”

Nuovo e importante omaggio agli scatti di Mario Giacomelli, in occasione della VI edizione del Festival Fotografico Europeo, al Palazzo Leone da Perego del Museo MA*GA di Gallarate. A partire da sabato 18 marzo

fotografia

Belacchi ritrae Nori de’ Nobili

Cinque ritratti del fotografo sono oggi entrati a far parte della raccolta del Museo comunale d’arte moderna di Senigallia. Il punto di partenza per la riscoperta critica della pittrice marchigiana