LE INDAGINI

Omicidio di Chiaravalle, intercettazione con la madre ‘incastra’ il vicino ludopatico

L’anziana è preoccupata e chiede al figlio cosa ha fatto quella mattina. Lo stralcio del colloquio è finito nell’ordinanza di misura cautelare che ha portato sabato all’arresto di Maurizio Marinangeli accusato di aver ucciso Emma Grilli. Gli orari di uscita non combaciano con quelli dati ai carabinieri. Domani interrogatorio di garanzia

PRIMO PIANO

Emma Grilli uccisa per 400 euro da spendere alle slot

Maurizio Marinangeli, il vicino di casa arrestato a Chiaravalle con l’accusa di omicidio aggravato e rapina aggravata, sarebbe sceso a chiederle un prestito e al rifiuto dell’anziana l’avrebbe accoltellata con 11 fendenti. Presi i gioielli li ha rivenduti ad un compro oro. Al marito l’ultima telefonata della donna alle 9.44. Sequestrata la casa del presunto assassino. Si cercano vestiti sporchi di sangue