sport senza confini

«Non arrendersi. Mai», il motto degli atleti che calcian via le difficoltà

Alla palestra Filonzi della scuola Cuppari l’evento conclusivo del progetto “Sport senza Confini”, che mette a contatto fra calcio a 5 e scambio d’esperienze studenti e richiedenti asilo. Ospiti d’eccezione le rappresentanze di Nazionale Italiana di calcio amputati, attesa dai Mondiali, e Jesina femminile

INTEGRAZIONE

il Gus al lavoro tra sport e inclusione sociale

Il Gruppo umana solidarietà lancia un nuovo ambito di competenza: «Saranno privilegiati la creazione di reti territoriali di progettazione e cooperazione con le associazioni e le società sportive già presenti»

SERVIZI

Progetto Sprar, il Gus perde il bando e lascia Jesi. Al suo posto un consorzio

L’amarezza di Marcos Lopez, responsabile del Gruppo Umana Solidarietà: «Presenti da 10 anni con l’accoglienza dei richiedenti asilo e rifugiati, accolti anche a Chiaravalle e Osimo. La conseguenza sarà che lasceremo anche la gestione della “Casa delle Genti”». Dal primo gennaio il cambiamento

al fianco degli ultimi

Gus, mano tesa verso le “nuove povertà”

Il Gruppo Umana Solidarietà ha aperto un nuovo ufficio a Jesi destinato a chi ha bisogno di un’assistenza per usufruire di servizi, dal sociale al sanitario, alla scuola, ai permessi di soggiorno. Il responsabile, Marcos Lopez: «È rivolto a tutti, anche agli italiani»

IL REPORT

Casa delle Genti, i numeri dell’accoglienza

Nei primi sei mesi del 2017 sono stati 163 gli ospiti della struttura dell’Asp in via Cascamificio a Jesi, 70 italiani e 93 stranieri. E fra gli italiani, la gran parte con alle spalle la separazione o complicate situazioni familiari

teatro di integrazione

Ad Arcevia va in scena Human

Progetto di Teatro di Comunità vincitore del bando MigrArti 2017 del MiBACT, approda ad Arcevia. Dietro alla performance un grande lavoro di mediazione culturale

LA MANIFESTAZIONE

Rifugiati, una giornata per conoscersi

Venerdì 23 giugno, ai giardini di Viale Cavallotti, appuntamento con gli eventi in programma per la Giornata Mondiale del Rifugiato. Da quest’anno, Jesi è comune capofila nel territorio per il progetto Sprar

integrazione

Migranti al servizio di Ripa Bianca

Il Belvedere dell’oasi protetta di Jesi è stato rimesso a nuovo grazie a 15 richiedenti asilo, protagonisti del progetto con il Gus. Domenica l’inaugrazione del’area ripulita

accoglienza

A sostegno dei più fragili

Il Ministero dell’Interno ha premiato con 25 mila euro il Comune di Jesi per la sua adesione al Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati (Sprar)

INTEGRAZIONE

Note di integrazione

Domenica 12, a Osimo, la presentazione di un dvd musicale realizzato con i migranti del progetto “Do it yourself”, promosso dal Gus locale

Sport senza confini

In corsa verso il futuro

Abraham Estifanos e Semere Gaim, i due rifugiati richiedenti asilo, salutano Jesi. I due atleti, supportati in questi mesi dalla Polisportiva Ackapawa, proseguono il loro viaggio verso Francia e Germania

INTEGRAZIONE

I murales dei giovani rifugiati

Presentato il progetto promosso dal Gus e fatto proprio dall’Amministrazione comunale. L’artista, Valerio Giacone, guiderà al centro di aggregazione giovanile quindici ragazzi

CALCIO A CINQUE

Calcio a 5 con i rifugiati

Fabrizio Fulginei ha avuto un’idea: calcio a 5 con i rifugiati. Ed ecco che Jesi conquista un altro primato.