ECONOMIA

Rilancio di Fabriano, ecco la ricetta della Fiom

La federazione ha presentato ad istituzioni e parti sociali un documento con alcune idee: un tavolo di monitoraggio del comparto degli elettrodomestici, del distretto della meccanica leggera, ma anche innovation Factory, economia circolare e completamento infrastrutture

economia

Faber: accordo sindacati-azienda per premio di produzione e nuove assunzioni

Nel corso del 2020, si procederà a otto nuovi posti di lavoro, a fronte di sette uscite, nello stabilimento Berbentino a Sassoferrato. «Un esempio di come sia possibile intraprendere percorsi diversi da quelli a cui siamo abituati, fatti di innovazione e investimenti», dice Pierpaolo Pullini della Fiom

ATTUALITÀ

Vertenza Whirlpool: muro contro muro con il Governo. Due ore di sciopero

Anche l’incontro che si è tenuto oggi, martedì 15 ottobre, a Palazzo Chigi, con i vertici italiani della multinazionale americana, si è concluso dopo neppure un’ora e con nessuna notizia positiva. Immediata la risposta dei sindacati che hanno proclamato per oggi due ore di astensione dal lavoro a fine turno

economia

Vertenza Whirlpool: due settimane di agitazione. Manifestazione a Roma il 4 ottobre

Le iniziative messe in campo da Fim, Fiom e Uilm, dopo l’avvio della procedura di cessione da parte della multinazionale dello stabilimento di Napoli a Passive Refrigeration Solutions S.A. Per i sindacati: «Tutto ciò sta avvenendo in aperta violazione dell’accordo dell’ottobre 2018». Crescono i timori per le attività del gruppo a Fabriano e Comunanza

OCCUPAZIONE

Vertenza JP Industries: la Fiom chiede un tavolo di crisi regionale

Un forte monito rivolto dal sindacato di categoria a tutte le istituzioni coinvolte nella vicenda dell’azienda fabrianese, «affinché facciano la propria parte» e all’imprenditore «perché mantenga quanto dichiarato nel corso dell’ultimo incontro al Mise il 4 luglio scorso»

OCCUPAZIONE

Whirlpool: sede impiegatizia di Fabriano, le Rsu chiedono garanzie

Sono circa 50 le posizioni trasferite in Polonia con conseguente difficoltà per i colletti bianchi che hanno due opzioni: accettare la mobilità volontaria o riqualificarsi e, di conseguenza, essere a rischio trasferimento. Si chiede che al Mise si affronti anche questo argomento