la vicenda

Mercatone Uno, ancora buio totale sul futuro dei lavoratori

Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs lanciano l’allarme sull’immobilismo in cui è finita la catena di arredamento fallita il 24 maggio scorso. Il 31 ottobre 2019 scadrà la presentazione delle offerte, l’8 ottobre nuovo incontro al Mise

la vicenda

Fallimento Mercatone Uno, rassicurazioni dal primo tavolo di confronto

Impegno da parte del ministro Di Maio per riportare la catena di arredamento all’amministrazione controllata e applicare gli ammortizzatori sociali, retrodatando la cassa integrazione al 24 maggio. Intanto Cgil, Cisl e Uil denunciano la situazione delicata che stanno attraversando i dipendenti rimasti senza lavoro, mentre l’Adiconsum invita chi ha acquistato e già pagato il mobilio senza riceverlo a richiedere l’assistenza dell’associazione