l'intervista

“My abuela y yo”: storie di donne tra Argentina e Italia

Emilia Bastida, regista italo-argentina oggi residente nelle Marche a Chiaravalle, è autrice di un documentario sulla nonna Rolanda Cardinali in cui riflette sul tema di un’identità culturale sospesa tra i due paesi. Un racconto intergenerazionale attualissimo e tutto al femminile

focus

Dalla cura alla prevenzione: le attività dell’Andos

Quasi 40 le volontarie che dal 1992 sostengono le donne nella lotta contro il tumore al seno che colpisce circa 1200 donne solo nelle Marche. Il punto con l’Associazione Nazionale Donne Operate al Seno di Senigallia

l'approfondimento

Bilancio sociale Univpm: tasso di occupazione alto, ma poche studentesse

Questa mattina, presso il Faculty Club della facoltà di Ingegneria, si è svolta la presentazione del bilancio sociale e del supplemento di genere dell’Univpm. Il rettore Longhi: «In questo bilancio c’è una novità: abbiamo voluto dare una maggiore attenzione alle tematiche di genere»

Violenza sulle donne, Osimo lancia segnali di aiuto

Per tenere alta l’attenzione su femminicidio e violenza sulle donne è stata istituita nel 1999 dall’assemblea generale delle Nazioni Unite la Giornata mondiale contro la violenza sulle donne ricorrente il 25 novembre, domenica. Osimo partecipa con una serie di iniziative

economia

Donne e lavoro, Barbaresi (Cgil): «Ripartire dalla parità»

In Europa le donne guadagnano in media ancora il 16,2% in meno rispetto ai loro colleghi maschi: dunque, è come se dal 3 novembre a fine anno le donne lavorassero gratis. L’analisi del sindacato sulle Marche nelle parole della segretaria generale

aziende

Confapi Ancona, si è costituito il gruppo Donne

L’obiettivo è di valorizzare il contributo delle donne nel lavoro e nella gestione delle imprese come tema chiave per il cambiamento e la crescita e contribuire a far crescere l’associazione con la forza tipica di chi è abituato a guidare la propria azienda

PRIMO PIANO

Donne per le donne. Al via le nuove iniziative di Soroptimist

Nato 46 anni fa, il club di Ancona che ad oggi conta 53 socie, ha varato una serie di progetti per l’anno in corso, a sostegno di donne e minori. L’appello della presidente Anna Maria Perdon alle donne che vogliano entrare a far parte del club