cronaca

Kit da spionaggio per prendere la patente, nigeriano denunciato

Il 35enne, residente ad Ascoli Piceno, indossava una polo alla quale aveva sostituito un bottone con l’ottica di una fotocamera collegata ad un cellulare. Un complice vedeva le risposte e se erano errate faceva partire una chiamata che attivava un sondino posto sulla pelle che emetteva calore