sanità

Bilancio in passivo

Tra il 2010 e il 2015 il saldo passivo di mobilità – ossia la differenza tra i costi che la Regione Marche sostiene per le prestazioni sanitarie erogate fuori regione ai propri cittadini e i ricavi che introita per le prestazioni erogate a cittadini residenti di altre regioni – è passato da 26 a 48,9 milioni €.

IL PROGETTO

Caffè Alzheimer, “la comunità che si-cura”

Sarà inaugurato domani, giovedì 9 marzo alle ore 17,00, il primo ciclo di incontri quindicinali dedicato alle persone affette da demenza e alle loro famiglie. Un momento di confronto con esperti ed educatori professionali

lavoro

Divario retributivo

A livello europeo si è calcolato che mediamente 59 sono i giorni che una donna dovrebbe lavorare in più per guadagnare quanto un uomo. Questa disparità si ripercuote, oltreché sulla carriera retributiva, su quella pensionistica