norme disattese

Senigallia: lungomare, centro e locali presi d’assalto

Folla e assembramenti nel primo weekend di riapertura dei luoghi della movida cittadina e del litorale, poco osservate le distanze per evitare il riacutizzarsi del contagio da covid. Mangialardi minaccia «provvedimenti restrittivi»

Il centro storico di Fano senza auto e traffico? La proposta di Seri

La pedonalizzazione del centro storico, secondo l’ipotesi trapelata dal primo cittadino, potrebbe favorire la ripartenza delle attività consentendo ai locali di sfruttare lo spazio esterno: «Solo attraverso caparbietà e lungimiranza si possono trasformare le crisi in opportunità»

la valutazione

Jesi, rifare i bagni pubblici? Servono 160 mila euro

È la stima del progetto di massima predisposto dal Comune. «I locali necessitano di ristrutturazione e adeguamento, in particolare alle normative sul superamento delle barriere architettoniche». La mappa

la questione

Jesi, stretta della Giunta sui dehors in centro

Mandato agli uffici per rivedere il regolamento varato nel 2013: da privilegiare, specie nelle vie a ridosso delle mura, le strutture rimuovibili alla chiusura dei locali ma attenzione anche alle dimensioni

il provvedimento

Jesi, nuovi divieti di sosta in centro storico

Interdizione alle auto nelle piazze principali e nei vicoli limitrofi al fine di valorizzarne la fruibilità pedonale. Ecco dove non sarà più possibile lasciare il proprio veicolo

l'appuntamento

Falconara: primo forum pubblico per il centro storico

I cittadini sono invitati a partecipare all’incontro di venerdì 20 dicembre, presso il Centro Pergoli, per individuare punti di forza e di debolezza del centro città e delinearne il futuro. L’assessore Rossi: «Serve anche un progetto di mobilità sostenibile, con nuovi parcheggi, bus, scale mobili e bici elettriche»

sicurezza & estetica

Senigallia e il ponte della discordia

Si accende il dibattito sulla nuova struttura che dalla primavera 2020 arriverà in pieno centro storico: critiche dal sindaco Mangialardi e dalla formazione “Diritti al Futuro” all’ipotesi prospettata dal Consorzio di Bonifica da 2,5 milioni di euro

centro storico

Jesi, piazza Colocci “liberata”

Divieto di sosta in tutta l’area che potrà essere, in casi particolari, sede di eventi e manifestazioni autorizzate dalla Giunta. Sì ai dehors, ma solo mobili e per una porzione ben definita, transito delle auto limitato

il caso

Jesi, amianto abbandonato in centro storico

Sono state ritrovate lastre di asbesto in via del Fortino, di sconosciuta provenienza, in un immobile privato ceduto di recente in locazione. Comune costretto a intervenire