L'OPERAZIONE

La lunga giornata del bomba day Vai all'articolo

Una giornata di intenso lavoro che ha preso il via nella mattinata di oggi, 20 gennaio, in occasione del disinnesco dell’ordigno bellico rinvenuto agli Archi di Ancona. Protagonisti Forze dell’ordine, Protezione Civile, mondo associazionistico e del volontariato che hanno lavorato alacremente per garantire la sicurezza dei cittadini nelle fasi di evacuazione e accoglienza

L'AGGIORNAMENTO

Bomba day, iniziato il disinnesco

Terminate le operazioni di evacuazione e messa in sicurezza dei quartieri Stazione, Archi, Piano e Regione di Ancona. Gli artificieri del Genio Ferrovieri dell’Esercito stanno lavorando alla rimozione della spoletta di testa tramite l’estrattore meccanico

le delucidazioni

Bomba day: orari e numeri utili per i cittadini

Domenica 20 gennaio sarà rimosso l’ordigno bellico rinvenuto in zona Archi/stazione. Il Centro operativo comunale (COC) sarà attivo dalle 4.30 alle 13.30 per fornire assistenza

attualità

Bomba day: divieto di sosta davanti alla stazione di Falconara

Per consentire la sosta degli autobus sostitutivi, con un’ordinanza dirigenziale, il comune ha disposto il divieto di sosta dalle 8 alle 20 nel lato mare di via Flaminia, nel tratto compreso tra le vie Cairoli e Fratti. Ad Ancona sospesa la raccolta differenziata

attualità

Bomba day: sospesa la circolazione ferroviaria fra Falconara e Varano

La stazione di Ancona rientra nella zona rossa da evacuare e, domenica 20 gennaio dalle 9 alle 19 circa, i treni della Lunga Percorrenza saranno limitati a Falconara, Loreto, Civitanova e Pescara. Viva Servizi posizionerà distributori dell’acqua nei centri di accoglienza

PRIMO PIANO

Bomba day il 20 gennaio, tutto quello che c’è da sapere

Orari, trasporti, navette, viabilità: le informazioni sulla maxi operazione per i residenti dei quartieri Stazione, Archi, Piano e Regione del capoluogo dorico che dovranno lasciare le proprie abitazioni per la rimozione dell’ordigno bellico rinvenuto nella zona degli Archi il 17 ottobre scorso

ordigno bellico

Bomba day, sarà evacuata anche la Croce Gialla

Il 20 gennaio dovrà chiudere la sede di via Ragusa, fatto mai successo in 119 anni di storia della pubblica assistenza. I mezzi e il personale saranno trasferiti al comando della polizia locale, garantendo i servizi

ultim'ora

Bomba vicino ai binari, arrivano gli artificieri

Un ordigno bellico è stato trovato ieri lungo la ferrovia di Ancona, nel tratto che precede la stazione marittima, parallelo a via Marconi, nel quartiere degli Archi. Solo questa mattina alle 13 si appresa la notizia non divulgata dalle autorità preposte. Erano in corso degli scavi quando è spuntato l’involucro. Foresi: «Per ora non ci saranno evacuazioni»