la questione

Biodigestore, l’Ata rinvia la decisione

Nove Comuni avevano posto la pregiudiziale per far discutere prima la proposta di Jesi. Tira e molla fra le gestioni pubblica, privata o mista, Ancona: «Impianto da noi solo se Jesi non gradisce la forma scelta dall’Assemblea»

la questione

Biodigestore a Jesi, a fine luglio Consiglio comunale aperto e la decisione

Ieri, 4 luglio, l’incontro pubblico sul tema, introdotto dall’assessora all’ambiente Cinzia Napolitano e presenti i tecnici di Ata rifiuti, Igw, Nomisma, Enea e della Facoltà di Agraria della Università Politecnica delle Marche. Il Comitato dei contrari: «Lì una zona Aerca mai risanata»

rifiuti

Jesi, i Cinque Stelle dicono no al biodigestore

Giovedì 13 giugno assemblea pubblica a Palazzo dei Convegni sul tema. Il M5S: «Siamo profondamente contrari, l’amministrazione sta decidendo di andare a caricare ancora una volta una zona con già enormi pressioni ambientali, che va risanata e non ulteriormente inquinata»

il progetto

Jesi, biodigestore all’Interporto: decisione entro la fine di giugno

L’ipotesi tecnica e economica di realizzazione dell’impianto di trattamento dei rifiuti organici, da cui ottenere biometano e fertilizzanti, è stata illustrata in commissione. Il sindaco Massimo Bacci: «A favore, in provincia va fatto ma serve condivisione allargata»

attualità

Osimo, il sindaco incontra i dipendenti Astea dopo la sentenza

A seguito del pronunciamento del Consiglio di Stato sulla gestione rifiuti, il primo cittadino Simone Pugnaloni, con l’amministratore delegato Astea Fabio Marchetti, ha fatto visita agli operatori del servizio igiene urbana effettuato dalla partecipata

ambiente

Biodigestore, consiglieri in gita sulle Dolomiti

Comune e Ata rifiuti hanno organizzato per il 19 ottobre una visita all’impianto per il trattamento della frazione organica attivo a Faedo, in località Cadino, provincia di Trento. Il sindaco Bacci è convinto dei benefici economici a seguito dell’installazione di questo impianto