la diatriba

Anaao, il sindacato dei medici dirigenti contro l’Asur Marche

Dito puntato contro l’ultimatum dato dall’Asur per firmare l’accordo sul contratto aziendale, discusso da oltre un anno. Pena la decisione di procedere unilateralmente. «Non bastano, in questo momento, le tensioni professionali già legate all’emergenza Coronavirus?»

il caso

Jesi, battuta d’arresto per il rilancio dell’Interporto

La regione ha revocato il contributo all’Asur per la realizzazione all’interno della struttura intermodale della Coppetella della logistica del farmaco, della centrale regionale 118 e della centrale unica di risposta 112 NUE “Marche – Umbria”

sanità

Jesi, nuovi parcheggi al Carlo Urbani

L’amministrazione sta lavorando in sinergia con l’Asur Marche per ampliare l’area di sosta a servizio dell’ospedale. Confronto costante per individuare le soluzioni

le polemiche

Dipendente sordomuto al front office, partono le verifiche Asur

Il caso del lavoratore dell’ospedale di Senigallia con disabilità denunciato dall’Unione nazionale consumatori finisce sul tavolo del direttore d’area vasta 2 Giovanni Guidi che fa partire gli accertamenti. Comitato cittadino esprime sdegno

la vicenda

Asur Marche nel mirino della Guardia di Finanza

L’Azienda Sanitaria Unica Regionale è finita sotto la lente d’ingrandimento delle fiamme gialle di Ancona e della Procura. Tra i reati ipotizzati anche l’ipotesi di corruzione nelle gare di appalto. Dure le reazioni del mondo politico e del legale difensore del direttore generale Alessandro Marini

SANITÀ

Spezzare la catena dei farmaci, Jesi fa da apripista

Apre a settembre al vecchio “Murri” l’Ambulatorio di riconciliazione farmacologica, primo nel suo genere in tutta l’Asur Marche e primo in Italia all’interno di in una struttura ospedaliera. Diretta dal dottor Marco Candela, la struttura si prefigge di assistere pazienti che assumo ogni giorno più di sette farmaci, e di contrastare l’abuso, l’uso erroneo, l’interazione pericolosa tra medicinali

sanità

Dimissioni Coacci: l’Asur replica al sindaco di Fabriano

«Le dichiarazioni del primo cittadino, quale uomo delle istituzioni, dovrebbero essere improntate all’obiettività e alla cautela e non a pretestuosi tentativi di alimentare polemiche tanto dannose ai cittadini», la forte smentita

OPERE

Poliambulatorio, l’Asur dovrà sostituire i davanzali

Con tutta probabilità dovranno essere rimosse anche le finestre per poter intervenire sulle parti ammalorate e realizzarne di nuove, ma l’ente regionale cerca soluzioni meno invasive. «Sopralluoghi effettuati, al fine – dice l’ente sanitario regionale – di dare immediatamente corso alle procedure per eseguire i lavori»