cronaca|attualità

Ancona, risveglio sotto una coltre di fuliggine

Già dalla serata di ieri (mercoledì 4) nell’area portuale era percepibile un odore intenso da spingere le persone a stare in luoghi chiusi. Poi questa mattina la polvere nera che ha ricoperto strade e balconi. Sul posto vigili del fuoco, Capitaneria di porto e Arpam

INQUINAMENTO

Superata la soglia di ozono. Ecco le precauzioni da adottare

Nella stazione di monitoraggio della qualità dell’aria di Ancona Cittadella è stata registrata la concentrazione oraria del gas pari a 203 microgrammi al metro cubo, superiore alla soglia di 180 microgrammi al metro cubo che rende obbligatorio informare la cittadinanza

Attualità

Incendio Tontarelli, non c’è traccia di diossina nelle coltivazioni: revocata l’ordinanza

Sono risultati nei limiti di riferimento i valori accertati dall’Arpa sulle coltivazioni locali e nel terreno interno ed esterno all’azienda di Castelfidardo. Per questo oggi, 3 maggio, il sindaco Roberto Ascani ha revocato il provvedimento emesso in via cautelativa nelle ore successive al rogo che aveva coinvolto i magazzini dei prodotti semilavorati il 16 aprile scorso

CITTÀ

Palazzo del Popolo, installato un rilevatore di pollini

Dopo Pesaro e Ascoli, anche ad Ancona contribuirà ad accertare le mutazioni della biodiversità e dei cambiamenti climatici. Ma anche «Un servizio per gli allergici» conferma la dottoressa Nadia Trobiani dell’Arpam

SMOG

Polveri sottili, Loreto sopra i limiti nel periodo estivo

La centralina mobile posizionata nell’area industriale Brodolini ha rilevato concentrazioni di Pm10 e Nichel particolarmente elevate nel mese di agosto. Predisposto un piano di ulteriori verifiche ispettive da parte dell’Arpam

Odori molesti, nuovi campionamenti all’asilo di Osimo

Altri due rilevamenti da parte dei tecnici dell’Arpam son in programma per la prossima settimana. A oggi sono stati riscontrati valori appena superiori ai limiti di legge di acetone, una sostanza che non rappresenta un pericolo per la salute umana

LA DECISIONE

Odori molesti all’asilo di Osimo, la parola ai genitori

Sul caso della scuola materna “Arca dei bimbi” nella frazione osimana, intervengono i genitori dei piccoli frequentatori. Reduci dalla riunione animata in Comune venerdì scorso, 16 novembre, hanno deciso di non mandare i figli a scuola, anche oggi, lunedì 19

IL CASO

Odori molesti, chiuso fino a lunedì il nido Arca dei bimbi

Scuola chiusa a San Biagio per gli odori molesti. La richiesta dei genitori dei piccoli è stata accolta dalla Asso e dal Comune di Osimo. La comunicazione ufficiale è stata pubblicata poche ore fa sul sito dell’azienda speciale del Comune

attualità

Cattivi odori nell’aria, diffidata un’azienda a San Biagio di Osimo

Da tempo da parte dei cittadini si erano avute segnalazioni alle autorità competenti anche perchè nell’area è presente un asilo nido. Il sindaco Pugnaloni: «Dopo numerose misurazioni l’Arpam ha accertato irregolarità relative al superamento dei limiti di emissione e riscontrato la mancanza di adeguati impianti di aspirazione»

ambiente

Alga tossica, peggiora la situazione delle acque

Il divieto di balneazione è ancora in vigore al Passetto zona Ascensore, a Pietralacroce zona Scalaccia e a Sirolo zona Bagni Da Peppe. Anche Portonovo zona Fortino Napoleonico e Numana,zona Hotel Fior di Mare vedono peggiorare la situazione delle acque: non sussistono ancora l’emergenza e il divieto di balneazione, ma c’è una fase di allerta