il provvedimento

Apertura Cancelli-Fossato di Vico, la soddisfazione della Quadrilatero

Si transita su entrambe le carreggiate in configurazione tecnica transitoria. Il raddoppio della strada statale 76 “della Val d’Esino” prevede un investimento di 385 milioni di euro, compreso anche il tratto Albacina-Serra San Quirico, la cui ultimazione è prevista nel 2020

INFRASTRUTTURE

Quadrilatero: il M5S ci crede, lavori completati entro primavera

Il neo ministro alle Infrastrutture e Trasporti, Paola De Micheli, in risposta ad un question time aperto dai parlamentari pentastellati umbri e marchigiani, conferma le date per la conclusione dei lavori tra Fossato di Vico-Cancelli e Albacina-Serra S. Quirico

focus

Accordo Mit – Anas, 981 milioni di euro per le strade marchigiane

Dall’ampliamento delle 4 corsie della Statale 16 tra Falconara e Torrette all’adeguamento di alcuni tratti della Grosseto Fano. E poi la porzione compresa tra Fossato di Vico, Cancelli, Albacina e Serra San Quirico. Ecco quanto prevede il piano di investimenti varato dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

VIABILITÀ

Raddoppio SS 16, tra Falconara e Torrette: la Regione dice sì

È interessato un tratto di 7,2 km e il progetto coinvolge l’adeguamento di due viadotti e la realizzazione di due nuove gallerie “Barcaglione” e “Orciani”. Casini: «Si passa a 4 corsie per migliorare il collegamento con il capoluogo»

OPERE PUBBLICHE

Raddoppo della variante, nuovi espropri. Manarini: «Progetto quasi pronto»

L’opera è attesa da trent’anni ed è finanziata dall’Anas con 233 milioni di euro. Ieri, in consiglio comunale, l’assessore ai Lavori Pubblici ha assicurato che il «progetto esecutivo sta per essere completato». «Nonostante le passerelle dell’ex Ministro Delrio – ha denunciato il consigliere Berardinelli (Fi) – siamo ancora in alto mare»

PRIMO PIANO

Anas e Quadrilatero pronte a fare la loro parte

L’Amministratore Delegato di Anas (gruppo FS Italiane) Massimo Simonini, intervenendo al sopralluogo di oggi, 4 aprile a Fabriano, al campo base di Borgo Tufico, ha ricordato l’impegno dell’azienda nelle Regioni Marche e Umbria, oltre al progetto Quadrilatero. Il presidente di Quadrilatero Guido Perosino si dice certo del rispetto del crono-programma

L'APPROFONDIMENTO

Cantiere Quadrilatero: le rassicurazioni di Conte e Toninelli

Il raddoppio della SS. 76 Perugia-Ancona sarà completato entro la primavera del 2020. «Ma ho preteso che mi dicessero un mese esatto», ha evidenziato il Presidente del consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte, intervenuto questa mattina (4 aprile) a Fabriano per il riavvio dei cantieri Astaldi, contraente generale del progetto Quadrilatero

LA VISITA

Conte e Toninelli ai cantieri Quadrilatero. Si riavviano i lavori

Domani, 4 aprile, il Presidente del consiglio dei Ministri e il Ministro alle Infrastrutture saranno al campo base di Borgo Tufico, accompagnati dal Prefetto di Ancona, Antonio D’Acunto. I parlamentari Terzoni e Romagnoli: «Un momento per avere un dialogo diretto con i massimi responsabili del Governo»

LAVORO

Quadrilatero, le ditte sub-appaltatrici pronte a chiedere i danni

Senza i pagamenti pregressi, non riprenderanno a lavorare. Continua il muro contro muro per la difficile situazione economica di Astaldi e le ditte sub-appaltatrici di Marche e Umbria. Intanto, proprio oggi sono riprese alcune lavorazioni nei cantieri fabrianesi

attualità

Quadrilatero: linea comune Sindaci-comitato Indecente 76

Coinvolgimento dell’Anci regionale e delle due Regioni, Marche e Umbria, per risolvere l’intricata situazione legata al completamento dei lavori lungo la S.S. 76 e che sono fermi da circa un anno a causa delle difficoltà della Astaldi

PRIMO PIANO

Quadrilatero, le ditte subappaltatrici sul piede di guerra

Ieri, a Fabriano il consiglio comunale aperto, richiesto dalle opposizioni sullo stallo dei lavori del raddoppio della SS. 76. Ad agitare gli animi anche la dura presa di posizione dei terzisti di Astaldi che vantano crediti milionari. Walter Ceccarini, rappresentante Ance-Confindustria: «È vero che è una contrattazione fra privati, ma la politica può, se vuole, intervenire»

ECONOMIA

Astaldi: botta e risposta tra Comune e Regione

Il rapporto fra Fabriano e le Marche non è mai stato così basso. L’ennesima testimonianza la fornisce il nuovo rimpallo di dichiarazioni fra il primo cittadino Santarelli e la vicepresidente della Regione Anna Casini