Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Windsurf, crescono bene alla Sef Stamura gli eredi di Giorgia Speciale

La società anconetana si gode il gran momento con le vittoria di Orlandi (U15) e l'argento di Graciotti (U17) negli ultimi campionati Techno 293. Il futuro del windsurf anconetano è più che roseo

Podio Techno
Orlandi e Graciotti con coach Dottori

ANCONA- Non solo Giorgia Speciale nel windsurf anconetano. Sulla scia della campionessa dorica, la Sef Stamura sta lavorando intensamente per arricchire il proprio panorama e dai campionati italiani giovanili Techno 293 sono arrivate risposte molto più che incoraggianti. Complessivamente la società biancoverde si è mantenuta tra le migliori compagini a livello nazionale contando su partecipanti alle categorie U13, U15 e U17.

Nella categoria Under15 è stato Giulio Orlandi a mettersi tutti alle spalle terminando avanti ai 53 sfidanti provenienti dall’Italia intera. Quello che ha colpito di Orlandi, considerato uno degli enfant prodige in assoluto, sono stati i parziali fatti registrare che gli hanno permesse di scartare addirittura un secondo posto. Applausi anche nell’Under17 con le prodezze di Alessandro Graciotti che sono valse l’argento. Il già campione nell’U17, ha sfiorato a lungo la prima posizione salvo abbandonarla a causa di qualche spiccioli di ritardo. Altri risultati degni di nota sono l’ottavo posto in U17 per Enrico Mariotti, il quindicesimo di Andrea Pacinotti in U15 e il diciassettesimo, sempre in U15, di Enea Giacomini. Si è ben distinto anche Pietro Regoli, trentaduesimo nella graduatoria U15.

Presente a tutte le gare il tecnico Giacomo Dottori che si è mostrato vicino ai propri atleti sia nella competizione che nelle fasi precedenti e successive. Il futuro è roseo, la Sef Stamura può godersi i suoi talenti.