Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Volley, La Megabox Vallefoglia all’assalto della A1

La squadra di Bonafede ha lottato tre partite per eliminare Sassuolo. Si comincia mercoledì alle 20 in Piemonte. Chi conquisterà la massima serie?

Il libero Bresciani, capitano della Megabox

VALLEFOGLIA – Individuare una favorita tra Megabox Vallefoglia ed Eurospin Pinerolo dopo una stagione lunga 10 mesi è esercizio davvero complicato ma il fattore campo favorevole a Pamio e compagne fa sì che alle biancoverdi spetti il 51% del pronostico.

La Megabox lo ha a disposizione avendo chiuso la Poule Promozione al 3’ posto mentre Pinerolo al quinto. In mezzo alle due c’era la CBF Balducci Macerata eliminata da Sassuolo ai quarti.

Per quanto riguarda i rispettivi gironi, Pinerolo ha chiuso terza con 37 punti in 18 partite mentre la Megabox ha vinto con 36 punti in 16 partite.

La squadra di Bonafede ha dovuto recuperare la sconfitta subita in gara 1 a Sassuolo e quindi ha giocato sia sabato che domenica e il lungo viaggio da Vallefoglia a Pinerolo non è mai un dettaglio.

Le piemontesi hanno eliminato l’Olimpia Ravenna in due partite, domenica hanno riposato e da lunedì hanno ripreso la preparazione attendendo per mercoledì alle 20 la visita delle avversarie.

Per gli addetti ai lavori la formazione piemontese è sempre stata tra le favorite potendo contare sull’opposta Valentina Zago e sull’ottima regista Boldini oltre che su un sestetto di qualità e senza apparenti punti deboli. Qualità e fisicità per un gruppo di valore. Eppure è la squadra che ha giocato più tiebreak in assoluto, addirittura 14 in 28 partite, 11 dei quali vinti, denotando limiti caratteriali più che tecnici a fronte di mezzi importanti per la categoria.

I precedenti tra le due squadre evidenziano l’equilibrio: tie-break sia all’andata che al ritorno con la squadra di casa sempre capace di spuntarla.

Sull’apparente fragilità dell’avversario dovrà fare affidamento la Megabox per vincere anche questa ultima sfida che articola su 2 o forse 3 partite. L’impressione è che gara 1 potrebbe dire molto. Vincessero le padrone di casa potremmo aspettarci una serie lunga. Vincesse la Megabox invece già gara 2 di sabato potrebbe essere decisiva.

Per il capitano Giulia Bresciani: «Stanchezza? Quella la sentiremo dopo, alla fine di tutto. Da adesso in poi conta più di tutto la testa, la voglia, l’entusiasmo, la grinta e l’indispensabile lucidità di tutto il gruppo. Ci aspettiamo delle partite toste, vere e proprie battaglie: loro sono un po’ come noi, in casa sono molto forti e le due partite che abbiamo giocato sono state piene di momenti di discontinuità. Vedremo se sarà così anche in finale. Da parte nostra siamo cresciute molto come gruppo, abbiamo acquisito fiducia in noi stesse e tra noi si è creato un giusto amalgama che ci ha portate qui. Se pensavo di arrivare in finale quando è cominciata la stagione? Nessuna squadra può pensare a priori di arrivarci, per natura non credo alle squadre costruite per vincere. Sono molto felice che siamo arrivate qui, ora ce la vogliamo giocare fino in fondo, con tranquillità e determinazione. Per come è andata la stagione, con tutti i problemi che abbiamo dovuto superare, abbiamo una grandissima voglia di vincere»

IL PROGRAMMA DELLA FINALE
GARA-1
Mercoledì 26 maggio, ore 20.00
Eurospin Ford Sara Pinerolo – Megabox Vallefoglia

GARA-2
Sabato 29 maggio, ore 17.00
Megabox Vallefoglia – Eurospin Ford Sara Pinerolo

EV. GARA-3
Domenica 30 maggio, ore 17.00 
Megabox Vallefoglia – Eurospin Ford Sara Pinerolo

Exit mobile version