Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Volley, la Megabox ha la sua prima atleta italiana

Dopo gli arrivi di Kosheleva e Newcombe, il DS Babbi ha messo a disposizione di coach Bonafede la schiacciatrice cubana Carcaces e la centrale Sinead Jack da Trinidad e Tobago

Giada Cecchetto sarà il libero della Megabox Vallefoglia

VALLEFOGLIA – Le opportunità offerte delle frontiere totalmente aperte consente alle società di andare a pescare atlete in tutte le parti del mondo puntando sulle possibilità del regolamento di schierare solo tre italiane in sestetto. La rinnovatissima Megabox Vallefoglia per ora parla molte lingue ma poco l’italiano. Non è una novità, certo, ed anzi a fare notizia, nella passata stagione fu la Delta Trentino di coach Bertini completamente italiana.

I colpi messi a segno, tutti di interessante fattura, assicurano a coach Bonafede tre schiacciatrici, nessuna di queste italiane esperte ed abituate alla massima serie: la russa Kosheleva, la statunitense Newcombe, e la cubana Carcaces già vista in Italia a Casalmaggiore e a Perugia.

L’altra novità che invece è una new entry per il nostro campionato è la centrale Sinead Jack, 1.98, nata a Mount Hope (Trinidad e Tobago) classe ’93 fresca vincitrice del campionato polacco con la maglia del Chemik Police che ha battuto in finale Developres SkyRes Rzeszow. La centrale scelta dalla società del patron Angeli si è messa in grande evidenza in una formazione dove figurano due “ex italiane” come Brakocevic e Kakowleska.

La Megabox ha la sua prima atleta italiana

La quota italiane al momento resta in minoranza. È arrivata l’ufficialità per portare nelle Marche il libero Giada Cecchetto, classe ’91 ex Perugia dove ha giocato con Carcaces. Per il DS Babbi Cecchetto era la prima scelta: «Arriva un’altra atleta esperta, che conosce la serie A1 ed ha giocato con alcune delle sue nuove compagne. Stiamo creando un buon mix tra esperienza e gioventù: a breve contiamo di poter annunciare altri arrivi per completare la squadra: l’obiettivo è sempre quello di consolidare le nostre conquiste e di creare le condizioni per cui questa società possa mantenere la serie A e crescere anno dopo anno».

Sembra prossima alla firma anche la giovane e talentuosa palleggiatrice milanese classe 2001 ex Mondovì Francesca Scola che tuttavia sarà probabilmente un rincalzo della titolare. Tra i nomi che circolano per la regia c’è quello dell’ex Brescia Marta Bechis. La quota tricolore dovrebbe prevedere anche la centrale ex Cbf Balducci Giulia Mancini.