Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Volley, la Megabox piazza 2 colpi in 4

Il cantiere della squadra di Bonafede è al lavoro per costruire una formazione in grado di fare bene nella prima stagione del club in A1. Kosheleva e Newcombe saranno le due schiacciatrici

La schiacciatrice Sonja Newcombe, uno dei nuovi acquisti

VALLEFOGLIA – Con il campionato di serie A1 finito da oltre un mese e gran parte del mercato già fatto per la maggior parte delle formazioni, chi è arrivato per ultimo, passando dai playoff come la Megabox Vallefoglia, deve ingegnarsi per mettere a disposizione di coach Bonafede un roster in grado di reggere l’urto con la categoria regina.

Le premesse sono buone perché il DS Babbi, da esperto conoscitore del mercato è riuscito a mettere a segno due colpi importanti che blindano il reparto schiacciatrici.

In posto 4, infatti, rientrano in Italia la russa Kosheleva che ha un palmares molto significativo anche con la propria nazionale e la statunitense Newcombe, vista in Italia qualche mese nella Sab Legnano di coach Pistola e poi costretta al ritiro dal campionato per problemi economici. La coppia sembra potenzialmente molto equilibrata con la Newcombe a dare equilibrio e la russa con tanti punti nelle mani.

Semmai è la quota italiana a preoccupare perché, da regolamento, devono essere almeno 3 le italiane sempre in campo. Una potrebbe essere il libero Cecchetto in arrivo da Perugia. Una pedina italiana potrebbe arrivare al centro considerando anche che Rachel Kramer, prima statunitense nella storia del club ha salutato tutti per tornare negli USA. Il nodo importante è legato alla diagonale palleggiatore-opposto.

Nessuna novità invece nello staff tecnico con coach Bonafede che ha voluto ancora fortemente al suo fianco il vice Giacomo Passeri, la team manager Sabina Venturi e lo scoutman Riccardo Romani.