La Sampress si allontana dai playoff. Il rammarico di coach Giannini

La sconfitta interna di domenica scorsa con il Bari ha quasi estromesso la squadra dalla lotta per i playoff. Tanta delusione nell'analisi del trainer loretano: «Sotto l’aspetto tecnico non abbiamo fatto una buona partita»

Coach Romano Giannini della Sampress Nova Volley

LORETO – Il KO interno della Sampress Nova Volley Loreto contro il Bari, nel big match per la zona playoff andato in scena al Palaserenelli, ha compromesso forse del tutto la corsa agli spareggi della truppa di coach Romano Giannini. Con la matematica a tener vive le ultime residue speranze, il trainer ha analizzato lo scivolone cercando di rivivere la partita disputata dai suoi ragazzi.

«Dispiace perché sotto l’aspetto tecnico non abbiamo fatto una buona partita anzi molto brutta – spiega il tecnico loretano – Complimenti a Bari che invece ha disputato una partita molto gagliarda, simile alla nostra prestazione dell’andata o a quella che ci ha consentito di vincere a Pineto nel turno scorso. L’avvio di partita è stato buono col vantaggio 10-6; poi il break di 9-1 subito ci ha fatto perdere le nostre certezze anche tecniche e tattiche e siamo andati in confusione. Nel terzo set la reazione è stata soprattutto d’orgoglio e infatti nel set successivo non siamo riusciti a girare la partita a nostro favore».

Ora la missione playoff diventa quasi impossibile. «Prima di domenica eravamo padroni del nostro destino perché facendo otto punti saremmo stati certi del secondo posto, mentre ora raccogliendone sei difficilmente si accederà alla post season. E comunque vincere ad Ancona e poi in casa con San Giustino non è scontato».