Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Volley, le marchigiane di B1 femminile proseguono il lavoro ma l’esordio è lontano

Le formazioni regionali impegnate nel campionato hanno ambizioni diverse: la Clementina 2020 sogna, la Pieralisi Jesi vuole consolidarsi, la Lardini riparte dalle sue giovanissime senza troppo assilli di classifica

Luciano Sabbatini, coach della Pieralisi Jesi

Oltre un mese per esordire in campionato sembra un’eternità e dopo 4 settimane di lavoro sulle gambe e altre 5 di fronte, le squadre già scalpitano. La Clementina2020 e la Pieralisi Jesi sono già al completo e lavorano per inserire le nuove. La Lardini Filottrano ha preso la palleggiatrice Ricchiuti e sonda il mercato per rinforzare ulteriormente il roster.

Con stati d’animo diversi si guarda al presente e al futuro.

La squadra di Luca Secchi parte in trasferta sabato 7 novembre alle 17.30 a Cisterna di Latina, quella di Luciano Sabbatini giocherà la 1’ di campionato sempre sabato ma in casa e alle 18.30 contro Imola. Turno domenicale (l’8 novembre) per la Lardini in casa contro Cesena alle 17.30 al PalaGalizia di Filottrano.

Dopo 4 settimane di lavoro «tutto lo staff è contento di come si sta lavorando« dice Luciano Sabbatini confermato sulla panchina della Pieralisi e pronto a vivere l’avventura in B1 dopo l’acquisizione del titolo. «Le nuove ragazze sono allineate alle modalità di lavoro – continua il tecnico della Pieralisi – accomunate nell’approccio e nella mentalità di allenamento. Tutto è stato favorito anche dal fatto che c’è un gruppo consolidato di atlete da più stagioni a Jesi«.

Clima sereno e nessun intoppo: «Sono contento del fatto che abbiamo ripreso da dove avevamo lasciato, ci siamo positivamente rallegrati di come siamo ripartiti. C’è entusiasmo per la categoria superiore, siamo chiamati a portare un livello di prestazione più elevato».

In casa Lardini il compleanno di Giorgio Vitali, vice di coach Persico, è stata l’occasione per cementare il gruppo anche fuori dal campo. La società lavora anche per dare prospettiva agli altri gruppi giovanili e la collaborazione con la società di Santa Maria Nuova per la squadra under15 va in questa direzione.

In casa Clementina è online il nuovo sito www.clementina2020volley.it che aggiorna con tutte le news sulla società nata dalla fusione tra Moie e Castelbellino, e cementa il rapporto coi preziosissimi sponsor a partire dalla Battistelli Compressori che si è unita quest’anno a questo progetto e che dà il nome alla squadra insieme a Termoforgia.

Coach Luca Secchi che ha firmato un accordo triennale con la Clementina 2020, non nasconde le ambizioni della squadra consapevole della qualità del suo roster: «La prima cosa che mi interessa è che la squadra abbia un’impronta di gioco precisa, e tutte le giocatrici sono funzionali alle idee che abbiamo da mettere in campo. Abbiamo giocatrici con caratteristiche diverse tra loro. In generale possediamo tanti centimetri da poter sfruttare e questo agevolerà le soluzioni in difesa. Il mix di fondamentali che possiamo esprimere è un buon compromesso tra tutto, pur essendo sbilanciato un pochino verso l’attacco dove possiamo esprimere qualcosa di molto qualitativo». La Clementina sulla carta si misurerà per la promozione soprattutto con Cisterna di Latina e Altino ma i conti si faranno davvero alla fine del girone di andata dopo aver visto tutte le contendenti.