Continuano gli incentivi Citroen
Continuano gli incentivi Citroen
Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Il Figline supera ad Ancona una coriacea Conero Planet

Le doriche di Nicola Bacaloni giocano una buona gara sotto il profilo dell'intensità ma cedono di fronte al maggior cinismo dell'avversario. 1-3 il risultato finale. Tra le padrone di casa molto buona la prestazione di Sara Giuliodori

La Conero Planet gioca bene ma perde con Figline

ANCONA– Una Eurosped Conero Planet Ancona in assoluta crescita quella emersa dopo il match con il Figline. Nonostante la sconfitta interna per 1-3, la compagine guidata da coach Nicola Bacaloni ha dato ampi segni di crescita soprattutto sotto il piano dell’intensità.

LA CRONACA 

Partenza sparata delle ospiti che dai nove metri scavano il primo break del match portandosi sul 7-10. Poi la riscossa anconetana firmata da Giombini, Alessandrini e Giuliodori. E Proprio il muro del capito dorico permette di chiudere il set 25-22. Alla ripresa il tecnico ospite cambia l’opposta inserendo Scandella per Torrini e gli effetti si vedono perché la neo entrata sbaglia poco e si fa apprezzare anche in difesa e al servizio. La Conero tiene la testa avanti e fugge fino a 11-8 poi gli attacchi di De Bellis e il turno al servizio successivo di Lippi girano set e match a favore delle toscane. Il break di 1-8 taglia le gambe alle doriche che cedono 16-25 dando morale alle proprie dirimpettaie. Coach Bacaloni prova a giocarsi la carta Malatesta ma il 3’ set va via liscio per Figline che chiude 14-25. Nel 4’ parziale la solita Giuliodori, migliore delle sue, spinge la squadra ma dopo il parziale di 7-5, è il turno al servizio di Scandelli che scava un nuovo break per una Conero che non ha più nulla da dare.

EUROSPED NUMANABLU CONERO PLANET ANCONA – VIDEOMUSIC FIGLINE 1-3

EUROSPED NUMANABLU CONERO PLANET ANCONA: Alessandrini 13, Penna 7, Giuliodori 14, Canonico 7, Rapisarda 4, Brutti (L), Giombini 12, Vescovi , Bellucci, Cicchitelli, Malatesta. All. Bacaloni

VIDEOMUSIC FIGLINE: Ristori 15, Martone, Tamburini (L), Colzi 15, Lippi 2, Giardi, Andreotti 13, Torrini 4, De Bellis 14, Tesi (L), Scandella 7, Mannucci. All. Menicucci

PUNTEGGIO: 25-22; 16-25; 14-25; 16-25

ARBITRI: Morganti e Ercolani