Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Volley, la Megabox Vallefoglia è in semifinale

La squadra di Bonafede vince al tiebreak ma la serie si era chiusa col successo del 3’ set che aveva dato alle biancoverdi i due set necessari a staccare il pass per la semifinale promozione

La Megabox Vallefoglia è in semifinale

VALLEFOGLIA – Missione compiuta per la Megabox Vallefoglia che elimina Soverato e vola in semifinale dove affronterà la Green Warriors Sassuolo.

La squadra di Bonafede bissa il successo di mercoledì e stacca meritatamente il pass per il turno successivo vincendo anche l’incontro nonostante l’ampio turn-over giustamente voluto dal tecnico di casa nei due ultimi set. Pamio e compagne hanno mostrato nel doppio confronto la propria superiorità tecnica e fisica nei confronti di Soverato che tuttavia chiude la stagione con l’onore delle armi.

Nel primo set il primo break arriva sul 10-7 per la Megabox su servizio di Pamio (ricezione lunga punita da Bertaiola e poi ace), Bacchi sciupa il +4, che arriva poi su un’infrazione a rete (13-9). Un’altra infrazione ospite mantiene a +4 la Megabox, ma Soverato non molla e torna nuovamente a -2, con Shields che tira fuori la palla del 16-17. Due punti in fila di Kramer allungano per il 21-17, ed è ancora lei a mantenere a +4 le tigri. Balboni perde un duello a rete, Soverato torna a -2 ma è sempre Kramer a tenere avanti le compagne (23-20). Pamio strappa tre set-point, chiude subito Balboni con un ace (25-21).

Nel secondo set parte meglio Soverato (2-0, con un muro su Pamio), ma è la stessa Pamio a pareggiare con un ace. Soverato torna a +2, pareggia nuovamente Kramer e sorpassa su un errore di Meli (6-5). Allunga una pipe di Pamio (7-5), Shields sbaglia e la Megabox arriva a +3. Bacchi sigla il +4 (break di 6-0) per il 9-5. Soverato non molla e torna sotto (11-10), un muro di Riparbelli su Bertaiola ricuce lo strappo e l’errore di Bacchi porta in vantaggio Soverato (13-14). Il turno di battuta di Bortoli sigla un parziale di 6-0 che rovescia completamente il set. Soverato allunga ulteriormente, completando un parziale di 14-4 che pareggia i conti (25-17).

Nel terzo set Soverato guadagna subito il 2-0, poi la Megabox rimette il naso avanti sul 6-5. Si combatte, la Megabox vince uno scambio pazzesco per l’8-7, Bertaiola mura il 9-7, si procede testa a testa e poi Pamio mette a terra la parallela del 16-13. Colzi tira out e Shields pareggia a 16, poi un’infrazione a rete riporta avanti Soverato (17-16). Sorpassa nuovamente Kramer (19-18), pareggia Lotti. Kramer risorpassa dopo uno scambio romanzesco (20-19). Un ace di Bacchi sigla il 22-20, Pamio il 23-20. Kramer strappa quattro match-point dopo un altro scambio entusiasmante, chiude un mani fuori di Pamio che vale la semifinale (25-20).

Nel quarto set, ad obiettivo raggiunto, Bonafede inserisce Costagli e Stafoggia. La partita ovviamente non ha più significato ai fini della qualificazione, ma le giovani tigri si battono con coraggio. Entra nuovamente Ricci, che firma subito due punti in fila e porta la Megabox avanti 9-8. Esce Bacchi (applauditissima) per Dapic, poi anche Balboni (altra ovazione) per Durante. Bonafede chiama timeout sul 12-9 ospite, vuole il massimo anche dal suo inedito sestetto. Shields sigla il 15-11, un errore di Dapic vale il -5 ma la Megabox non molla, pur pagando ovviamente qualche ingenuità. Soverato guadagna il +7 (19-12). Anche Napolitano dà spazio a tutte le sue atlete, la partita resta piacevole. La Megabox torna sotto (17-20), Soverato strappa cinque set-point, chiude Nardelli 25-19.
Nel tie-break i sestetti restano gli stessi, la Megabox scappa 4-2 con le giovani di Bonafede gagliarde e coraggiose. Le tigri allungano a +3, Piacentini riporta sotto le ospiti. Costagli porta al cambio campo la Megabox avanti di due punti, Dapic mura il 10-7. Un’invasione tiene avanti la Megabox 11-8, un muro su Stafoggia riapre il parziale e sigla l’11-11. Colzi mette a terra il pallonetto del 13-12,  Stafoggia strappa il mani fuori del 14-12, la Megabox chiude vincendo 15-13.

MEGABOX VALLEFOGLIA – VOLLEY SOVERATO 3-2

MEGABOX: Balboni 4, Pamio 14, Bertaiola 8, Colzi 5, Bacchi 9, Kramer 16; Bresciani (L), Dapic 5, Ricci 3, Durante 1, Costagli 4, Stafoggia 4. All. Bonafede.

SOVERATO: Meli 6, Bortoli 2, Mason 14, Riparbelli 13, Shields 23, Lotti 9, Melli 6; Barbagallo (L), Ferrario, Piacentini 6, Nardelli 2, Salimbeni, Bianchini 1, Cipriani. All. Napolitano.

ARBITRI: Cecconato e Jacobacci.

PARZIALI: 25-21 (23’), 17-25 (24’), 25-20 (26’), 19-25 (24’), 15-13 (16’).