Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Lardini, domani si torna in campo con Brescia

La compagine filottranese di Filippo Schiavo dopo quasi venti giorni torna in campo e lo farà in terra bresciana al cospetto della temibile Banca Valsabbina rivelazione di questo torneo. Coach Schiavo: «Dobbiamo provare ad imporre il nostro gioco»

La Di Iulio lascia la Lardini

FILOTTRANO- Sono trascorsi quasi venti giorni dall’ultimo match disputato dalla Lardini Filottrano. Le ragazze di coach Filippo Schiavo, domani con inizio ore 18.00 a Montechiari, affronteranno la Banca Valsabbina Millenium Brescia nella speranza di conquistare punti utili per l’obiettivo salvezza. La compagine bresciana è squadra in salute e reduce dai successi al tie-break con Novara e Conegliano e decisa più che mai a proseguire la propria striscia positiva:

«Quella di Mazzola è con Cuneo la sorpresa del campionato – ammette l’allenatore della Lardini, Filippo Schiavo – È una squadra che sbaglia poco, ha coralità di gioco, un’ottima gestione nei colpi d’attacco e difende tanto, fattore questo che in un campionato così equilibrato fa la differenza. Anche dal punto di vista fisico dispone di atlete di buon livello, ha insomma le caratteristiche delle squadre che ogni allenatore vorrebbe avere. Per noi è una gara difficile, che richiede una prestazione paziente, senza voler strafare, ma anche concreta. Avremo la necessità di alzare il nostro livello di rendimento in difesa e nel cambio palla. Uno stop così lungo non è certo un vantaggio, per questo avevamo programmato un’amichevole (con Perugia, ndr), che poi è saltata. Ricominciamo lontano dal PalaBaldinelli dove, soprattutto nelle ultime due trasferte, non siamo stati all’altezza. Dobbiamo prendere consapevolezza che anche lontano da casa dobbiamo dare qualcosa di più, non possiamo permetterci di adeguarci al ritmo dei nostri avversari, ma provare a imporre il nostro gioco».