Sport

Volley, la Clementina verso il ripescaggio in serie A2

Sfumata la promozione sul campo, la squadra del presidente Talacchia è la prima in lista di ripescaggio. Pochi giorni e le Marche potrebbero tornare ad avere due squadre in serie A2

Il Presidente Mirco Talacchia e coach Luca Secchi della Clementina 2020

CASTELBELLINO – Per una società nata la scorsa estate come la Clementina 2020, un progetto solido e ambizioso nato dalla congiunzione dei club di Moie e Castelbellino oltre a un tecnico di serie A come Luca Secchi, la sconfitta in finale playoff contro Lilliput Torino sembrava una beffa.

Salire in serie A2 dalla porta principale era un obiettivo possibile che, una volta sfumato, potrebbe comunque essere raggiungibile lo stesso mediante il ripescaggio.

La società ha sempre detto di non voler acquisire uno dei titoli disponibili e di attendere le iscrizioni. Il tempo ormai stringe e il 13 luglio è la data fissata per la presentazione delle domande di iscrizione alla prossima serie cadetta che è prevista a 24 squadre. In caso di vuoti di organico, in lista di ripescaggio la prima avente diritto è proprio la Battistelli Termoforgia Clementina.

«La domanda di ripescaggio l’abbiamo presentata – conferma Veruska Anacleti, team manager del club e rappresentante della Termoforgia – e quindi aspettiamo gli eventi. Di certo avrei preferito conseguire il titolo sul campo ma, persa la finale, abbiamo comunque questa opportunità e, forti di una compagine di sponsor solida e coesa, siamo pronti ad affrontare eventualmente lo scenario della serie A2». Per coach Secchi sarebbe un ritorno in A2 dopo le stagioni a Chieri, Mondovì, Olbia, Soverato e Frosinone.

Per le Marche del volley rosa sarebbe una gran bella notizia, con la Megabox Vallefoglia in A1, la Cbf Balducci Macerata e la Battistelli Termoforgia in A2. Tre formazioni di serie A di tre province diverse sarebbero la conferma della vivacità di un movimento che si dimostra vivace e appassionato.

A ricaduta poi dovrebbe esserci il ripescaggio in B1 della De Mitri Volley Angels Porto San Giorgio, anch’essa battuta in finale promozione e pronta ad andare a fare compagnia in 3’ serie nazionale alla Pieralisi Jesi e alla Lardini Filottrano.

Ti potrebbero interessare