Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

La Cucine Lube ha bisogno di un’impresa da Champions

Esordio in salito per coach Blengini che, sulla panchina dei cucinieri, deve trovare la partita perfetta per eliminare lo Zaksa

Rychlicki carica la vigilia di Champions

CIVITANOVA MARCHE – Partenza per la Polonia, allenamento sul campo dello Zaksa prima della rifinitura di mercoledì mattina per giocare poi alle 18.

Ecco il programma della Cucine Lube Civitanova che dopo lo spartiacque del cambio in panchina con l’avvicendamento tra coach De Giorgi e coach Blengini, si gioca già una fetta della stagione nel ritorno dei Quarti di Finale di CEV Champions League, in programma mercoledì 3 marzo alle ore 18 all’Arena polacca Azoty Kedzierzyn Kozle.

La sconfitta subita 7 giorni fa in casa per 3-1 ad opera dei polacchi di coach Nikola Grbic fa pendere decisamente la bilancia della qualificazione a favore dei padroni di casa ma la Cucine Lube è attesa da un riscatto tecnico e caratteriale dopo il ribaltone in panchina eventualmente anche per rimettersi in carreggiata in vista dei playoff scudetto contro una ritrovata Modena.

Proprio la LeoShoes Modena anticipa oggi il ritorno contro la Sir Perugia il ritorno del derby dei quarti di finale di Cev Champions League. Si gioca alle 20.30. All’andata vinse Modena 3-0.
Il match tra Perugia e Modena sarà visibile in diretta tv a partire su Raisport con il commento live dal PalaBarton di Maurizio Colantoni e Fabio Vullo. Diretta tv anche su Sky Sport 1 (canale 201 della piattaforma Sky) a partire dalle ore 20:30 con il commento da studio di Michele Gallerani ed Andrea Zorzi.

Mercoledì tocca alla Lube in diretta su SkySport mentre giovedì gli altri due quarti sono tra Zenit Kazan e Skra Belchatow, si gioca alle 18, mentre alla 19 la Itas Trentino ospita Berlino alle 19 sempre trasmessa in tv dalla piattaforma Sky.

Oggi la squadra viaggia verso la Polonia e in serata disputerà una seduta tecnica nell’impianto polacco. Domani la partita da dentro o fuori nella quale la Lube potrebbe restare in corsa per difendere il trofeo di cui è ancora detentrice.

Per Kamil Rychlicki, opposto della Cucine Lube Civitanova «questa è l’ultima possibilità per andare avanti in Champions League. L’arrivo di un nuovo allenatore costituisce uno stimolo per il gruppo. Siamo consapevoli di avere davanti avversari tosti in una kermesse durissima, ma unendo le forze abbiamo i mezzi per invertire le sorti della doppia sfida con lo Zaksa. Nelle nostre teste non ci sono altri pensieri, ma solo la sfida di mercoledì. Per noi conta come una finale. Tutti dovremo stringere i denti, difendere meglio e mettere in condizione De Cecco di sfruttare la sua qualità nell’impostazione del gioco. Vogliamo sorprendere un team che solo una settimana fa ha violato il nostro campo dando prova di capacità tattica e di forza nella correlazione muro-difesa».