Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Volley, La Cbf Balducci vola nel reparto delle centrali

In attesa di conoscere le sei squadre promosse da un infinito campionato di B1, la CBF Balducci HR Macerata completa il reparto dei centrali. Mancano ancora libero, palleggiatore e un paio di schiacciatori

Il neo acquisto Francesca Cosi in azione

MACERATA – In un mercato un po’ pazzo per la solita voce grossa fatta delle big e per lo stallo in attesa di conoscere le sei squadre promosse da un infinito campionato di B1, la CBF Balducci HR Macerata completa il reparto dei centrali.

Alla corte di coach Paniconi arriva il volto nuovo di Francesca Cosi. Centrale classe 2000, reduce dalla stagione alla Omag San Giovanni in Marignano, è stata un brutto cliente per la sua nuova squadra nel doppio confronto andato in scena nel campionato appena concluso. Nove punti all’andata nel 3-0 ai danni di Macerata e ben 14 nel tiebreak perso dalla Omag in casa della Balducci. In due partite il neo acquisto arancionero ha messo a segno 10 muri.

In questi numeri c’è l’identikit di una giocatrice che, rispetto all’altra neo acquisto nel ruolo, Valeria Pizzolato, di tre anni più esperta, ha meno attitudine offensive ma più qualità a muro. Ecco perché Francesca Cosi ha le caratteristiche per piacere a coach Paniconi che sul muro-difesa ha impostato sempre la filosofia delle sue squadre e che difficilmente cambierà anche nella prossima stagione. La continuità dovrebbe essere rappresentata invece da Melissa Martinelli, classe ’93, terza stagione per lei a Macerata e che con la Cbf Balducci non solo ha alzato al cielo la Coppa Italia ma si è portata a casa il titolo di mvp della finalissima di Rimini. In realtà l’ufficializzazione della conferma della centrale ex Lardini tarda ad arrivare ma non è arrivato nemmeno il congedo già riservato a Lipska, Maruotti, Mancini che tornerà in A1 vestendo la maglia della Megabox Vallefoglia, terza squadra marchigiana in tre stagioni, Giulia Galletti, Veronica Bisconti attesa a Mondovì ed Elisa Rita.

La centrale di Recanati era stata voluta a Macerata da coach Paniconi dopo gli anni insieme alla Lardini, ma ora necessita di giocare con continuità e potrebbe anche scendere in B1 per alleggerire gli impegni.

Giocatrice emiliana, nativa di Cento, la nuova arrivata Francesca Cosi veste la sua quarta maglia in quattro stagioni di A2 dopo Marsala, Trento e San Giovanni in Marignano. Il suo profilo di atleta giovane ed ambiziosa conferma la vocazione della società del presidente Paolella di puntare su atlete che abbiano voglia di crescere e spiccare il salto verso la A1.

Mancano all’appello tre tasselli fondamentali che potranno dire molto sulle ambizioni della Cbf: la palleggiatrice, il libero e l’altra schiacciatrice titolare da schierare in coppia Michieletto, oltre ai rincalzi pronti a costituire un’alternativa tecnica e tattica. Se dovessero essere elementi di buon livello, per i tifosi arancioneri potrebbe profilarsi un’altra stagione ricca di soddisfazioni.