Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Volley, la CBF Balducci Macerata vince anche a Talmassons

Dopo il lungo stop per il Covid la CBF Balducci è tornata in campo regalandosi tre vittorie in tre partite e rilanciandosi in classifica

La CBF Balducci può esultare

TALMASSONS – Ancora un successo per la CBF Balducci HR Macerata, il terzo consecutivo. Sale a quota 17 della classifica di serie A2 di volley femminile, scavalcando proprio la Cda Talmassons, ferma a 15, restando in scia a Martignacco vincente a sorpresa in casa della capolista Cutrofiano. La nuova capolista solitaria del Girone Est è nuovamente la Megabox Vallefoglia.

Mercoledì per la CBF Balducci il recupero casalingo con San Giovanni in Marignano.

In avvio coach Paniconi senza Galletti recupera Peretti e offre un’altra chance da titolare a Sofia Renieri. L’opposto sempre in serata realizzando già 6 punti nel 1’ set.

Parte forte però tutta la squadra di casa guidata dall’esperienza di Tirozzi e di Nardini, che sale 10-5 allungando sul servizio proprio della centrale Nardini. Lipska fatica in ricezione ma la Balducci non molla e ricuce punto su punto trovando la parità a quota 20 con due muri consecutivi firmati Martinelli e Maruotti e poi il sorpasso col pallonetto di Lipska. La squadra di Paniconi piazza un parziale di 8-0 sul servizio di Lipska salendo 20-23. Macerata sciupa tre set point da 21-24 a 24 pari sul servizio di Mazzoleni. Poi Renieri prima e Maruotti in attacco regalano il primo set 24-26.

La Balducci riparte bene soprattutto a muro e, salendo 4-7 costringe la panchina ospite al timeout. Renieri continua a picchiare con convinzione confermandosi in crescita di condizione.

La Cda Talmassons continua a compiere l’errore di chiudere i colpi agevolando il lavoro del muro ospite e la CBF allunga (5-10) sfruttando al meglio il turno al servizio di Mancini. Lipska è meno servita del solito pur restando molto impegnata in ricezione. Barbieri non è contento della sua ricezione e ferma ancora il gioco sul 6-12. Entra Pomili per Maruotti sul 7-13 per aggiungere centimetri alla prima linea. Lipska piazza un ace senza forzare il servizio ma mettendo in crisi la ricezione. Peretti, nonostante i problemi al ginocchio destro, si destreggia benissimo sia in regia che in difesa da capitano coraggioso. Sul 10-16 la Balducci sembra avere le mani sul set. Pomili resta in campo anche in 2’ linea e al servizio piazza un ace per il 12-19. Le ragazze di Paniconi vedono lo striscione del traguardo anche perché Lipska si mette definitivamente in partita anche in attacco. Renieri regala il primo degli 8 set point. Il primo la Cda lo annulla ma sul secondo Mazzoleni mette in rete il servizio per il 17-25 che porta le arancionere sul doppio vantaggio garantendo di muovere la classifica anche in questo turno, in quello che resta uno scontro diretto.

Nel terzo set resta in campo Pomili per Maruotti mentre tra le file di casa coach Barbieri gioca la carta Barbazeni per Nardini. Sull’ace di Vallicelli Talmassons mette la testa avanti dopo un set e mezzo (3-4). Renieri firma il sorpasso (8-9). Si procede a braccetto con l’opposta sempre molto attiva confermando di essere in crescita di condizione. Mancini viene fermata a muro e sul 15-12 Paniconi ferma il gioco inserendo Giubilato per rinforzare la seconda linea. Rita entra per Martinelli. A quota 17 c’è la nuova parità firmato Lipska. Le squadre si presentano alla dirittura di arrivo del set ancora una volta a contatto (19-19. Nel concitato finale Talmassons trova il successo 25-22 col muro di Barbazeni su Lipska.

All’avvio del gioco riprende la battaglia e la partita resta equilibrata con squadre sempre a contatto. Peretti si affida sempre più a Lipska. Sul 18-16 Paniconi ferma il gioco. La Balducci piazza un parziale di 5-1 (19-21). E’ il momento decisivo. Bartesaghi viene murata da Mancini. Pomili regala il 20-23 che vede il traguardo. Lipska regala 4 match point. Talmassons ne annulla due ma Lipska chiude 22-25 col mani-out

Ecco il tabellino:

CDA TALMSSONS – CBF BALDUCCI HR MACERATA 1-3

CDA TALMASSONS: Barbazeni 7, Norgini (L), Dalla Rosa, Cristante, Nardini 7, Mazzoleni 9, Vallicelli 4, Pagotto 7, Ponte, Bartesaghi 14, Tirozzi 14 .All. Barbieri

CBF BALDUCCI HR MACERATA: Pomili 7, Martinelli 13, Sopranzetti (L2), Giubilato, Renieri 15, Pirro, Lipska 26, Peretti 5, Mancini 7, Maruotti 6, Rita, Bisconti (L1). All. Paniconi

Arbitri: Jacobacci e Cecconato

Risultato: 24-26; 17-25; 25-22; 22-25

Note: Talmassons: bv 5 bs 8 muri 11. Macerata: bv 5 bs 13 muri 14.