Continuano gli incentivi Citroen
Continuano gli incentivi Citroen
Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Perugia troppo forte, la Conero Planet va ancora KO

La Conero Planet ce la mette tutta per opporsi a Perugia ma, decimata dalle assenze e dalle indisponibilità, rimedia un netto 3-0 pesante in ottica salvezza. Da segnalare l'esordio dell'ex palleggiatrice della Jesina Amadio

Amadio all'esordio con la Conero Planet

PERUGIA- Mette cuore e impegno la Eurosped Conero Planet Ancona impegnata sul campo di Perugia ma, il bottino della trasferta, non è di quelli utili alla classifica. Le tante assenze e le indisponibilità nel roster hanno costretto coach Nicola Bacaloni a schierare subito il neo acquisto Eleonora Amadia, ex palleggiatrice della Jesina, chiamata a sostituire Marcelletti.

Senza Canonico e con Penna e Giombini ad onor di firma non si poteva ambire a qualcosa di trascendentale anche, e soprattutto, per i meriti di un avversario tonico come quello umbro. Con i tre punti conquistati Perugia fa un bel balzo avanti in zona salvezza dimostrandosi formazione gagliarda e molto volenterosa. Per le doriche la strada è in salita e, al momento attuale, non resto che augurarsi di recuperare qualche pedina fondamentale.

3M PALL. PERUGIA – EUROSPED NUMANABLU CONERO PLANET ANCONA 3-0

PALLAVOLO 3 M PERUGIA: Mastroforti (L), Tarducci , Bertinelli , Cicogna, Zappacenere (L), Terchi, Antonucci, Rossit, Nana, Zirotti, Pero, Ragnacci. All. Marangi

EUROSPED NUMANABLU CONERO PLANET ANCONA: Alessandrini, Vescovi, Giuliodori, Canonico, Bellucci, Amadio, Rapisarda, Brutti (L), Giombini, Malatesta. All. Bacaloni

PUNTEGGIO: 25-13 (25’); 25-18; 25-14;

ARBITRI: Mori e Bolici