Vela, nel terzo atto della J/70 Cup parte forte Enfant Terrible

Nel terzo atto della J70 Cup nelle acque di Malcesine, Enfant Terrible di Alberto Rossi è partita fortissimo conquistando il secondo posto nella classifica alle spalle di Das di Fassitelli. Claudia Rossi e la sua Petite Terrible al quinto posto

Enfant Terrible in azione

MALCESINE – Cambiano le acque ma non cambiano le motivazioni e l’approccio dei partecipanti nella J/70 Cup di Vela. Nel terzo atto della manifestazione, che si sta disputando nelle acque gardesane della Fraglia Vela Malcesine, Enfant Terrible-Adria Ferries dell’armatore anconetano Alberto Rossi si è subito ritagliata un ruolo importante. Merito del campione dei mari dorico che vuole arrivare al meglio all’appuntamento clou della stagione, il campionato europeo J/70.

Dopo aver battezzato la serie con un diciottesimo posto, Rossi e il suo equipaggio (assistito nelle scelte tecniche da Brcin) hanno iniziato a dettare ritmi e cadenze alla gara conquistando due vittorie consecutive che sono valse il secondo posto nella classifica generale. A comandare DAS di Ludovico Fassitelli. Al terzo posto spazio per Lera Kovalenko alla guida di ArtTube mentre al quarto spazio per Notaro Team di Luca Domenici.

A completare la top five l’altra campionessa anconetana, Claudia Rossi, che con la sue Petite Terrible-Adria Ferries è pronta a scalare ancora posizioni fino ad insidiare le zone di altissima classifica. Con la Rossi a Malcesine ci sono Paoletti, Desiderato, Masori e Losito.