Vela, inizia con il botto la J/70 Cup ad Ancona

Dopo le prime tre prove a guidare la classifica provvisoria è J-Curve di Mauro Roversi. Bene gli anconetani con Pacinotti settimo e Claudia Rossi nona nella graduatoria

Una foto della prima giornata di regate della J70 Cup

ANCONA- Un inizio scoppiettante per la J/70 Cup di scena in questo weekend a Marina Dorica, ad Ancona, in collaborazione con la SEF Stamura. La prima giornata di regate non ha deluso le attese con J-Curve di Mauro Roversi al comando della classifica provvisoria dopo le prime tre prove seguito da Magie DAS di Zampori e White Hawk di Gianfranco Noè (15-6-7) .

La prima vittoria della frazione anconetana della J/70 Cup è andata al Russo Mikhael Poslamovskiy su RUS-1272 (1-9-19), seguito sulla linea d’arrivo dal già citato J-Curve e da Enjoy 1.0 di Carlo Tomelleri (3-17-17). Nella seconda prova, il bullet è di Alessandro Zampori con la sua Magie DAS (17-1-5), affiancato alla tattica da Enrico Fonda, che ha staccato di qualche lunghezza ArtTube della timoniera Russa Lera Kovalenko (33-2-1) e l’imbarcazione cipriota dell’armatore Sergei Dobrovolskii (27-3-37). E’ proprio ArtTube dell’appena citata Lera Kovalenko, una delle poche donne al timone in questo circuito di regate, a conquistare la vittoria della terza ed ultima prova.

Buono anche l’approccio degli equipaggi anconetani con Filippo Pacinotti settimo e Claudia Rossi nona. Alberto Rossi, per il momento, occupa la tredicesima posizione. Oggi alle 12.00 riprenderanno le regate e dovrebbero essere disputate altre tre prove.