Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Dopo il rinvio riecco la XXI edizione della Regata del Conero

Conto alla rovescia per la popolare kermesse anconetana che era stata rinviata causa maltempo. Il commento sarà affidato a Paolo Cori ma avverrà in diretta streaming

Regata del Conero
Un'immagine di una vecchia Regata del Conero

ANCONA- La XXI Regata del Conero è pronta a partire. Dopo il rinvio, causa meteo, del weekend scorsa le imbarcazioni saranno regolarmente ai nastri di partenza in questa domenica 4 ottobre. Le condizioni si preannunciano buone per la navigazione, condite da un vento di scirocco dai 10 ai 15 nodi e temperature molto gradevoli.

Non ci sarà Pendragon, una delle grandi favorite, che sarà di scena al Trofeo Bernetti di Trieste ma ci saranno oltre 130 barche pronte a dar battaglia nelle varie categorie di gara. Ci sarà Idrusa Neprix dei campionati Paolo e Sandro Montefusco, Kiwi di Mario Pesaresi ma anche Trenta63Team Orzelli di Gabriele Percetti, Mia di Alessandro Pigliapoco Nicosia, Melges32 di Andrea Musone e AL di Secondo Mariotti. Da non dimenticare anche la passeggiata “in vela” che caratterizza da sempre questa kermesse.

Reso noto in precedenza dell’assenza di tutti gli eventi collaterali come il punto d’osservazione del Passetto, la cena degli equipaggi e della premiazione, il punto ristoro sarà curato da Coldiretti e Accademia di Tipicità. Come ogni Regata al commento ci sarà lo speaker anconetano Paolo Cori che, in questo occasione, racconterà le emozioni del mare in diretta streaming sulla pagina Facebook ufficiale di Marina Dorica dalle 10.45.