Petite Terrible si aggiudica il campionato italiano J/70

L'equipaggio guidato dall'anconetana Claudia Rossi conquista il primo Campionato Italiano J/70 nelle acque di Malcesine vicino Verona. La skipper dorica: «Per Ancona sarà un'ottima occasione per aprirsi ulteriormente verso lo sport agonistico e la vela soprattutto»

Petite Terrible vince il campionato italiano J70

ANCONA- L’anconetana Claudia Rossi e la sua Petite Terrible Sailing Team si aggiudicano il primo Campionato Italiano J/70 disputato nelle acque di Malcesine, vicino Verona. Dopo la bellezze di nove regate, alcune delle quali disputate in condizioni veramente difficili, l’imbarcazione guidata dalla skipper dorica si è imposta su tutti gli avversari dimostrandosi la migliore a livello nazionale. Alla spalle sono arrivati Notare Team di Luca Dominici, secondo posto, e Viva di Tommaso Pavan, medaglia di bronzo.

«Di rientro dal Campionato Europeo di Vigo, dove ci è sfuggito il titolo che avevamo conquistato nel 2016 e 2017, tornare a giocare in casa arrivando subito al successo è stata una bella soddisfazione – ha commentato raggiante Rossi – Il livello degli equipaggi Italiani è altissimo, come dimostra la presenza di ben otto imbarcazioni italiane nella top-ten: spero che la Classe continui a crescere e sono felicissima per il fatto che probabilmente una delle tappe del circuito 2019 sarà disputata nella mia città natale: per Ancona sarà un’ottima occasione per aprirsi ulteriormente verso lo sport agonistico e la vela soprattutto».

A bordo di Petite Terrible-Adria Ferries,in Veneto hanno regatato Claudia Rossi, Michele Paoletti, Simone Spangaro, Matteo Mason e Gaia Ciacchi. Enfant Terrible-Adria Ferries è sceso in acqua con Alberto Rossi, Branko Brcin, Andrea Felci, Stefano Rizzi e Bianca Crugnola.