Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Pallavolo, la Megabox cade a Novara con onore nell’anticipo

Prova coraggiosa delle ragazze di Bonafede che in casa delle ex campionesse d’Europa hanno dato filo da torcere a Chirichella e compagne

La Megabox a Novara ha fatto il possibile

VALLEFOGLIA – La Megabox Ondulati Del Savio è tornata a mani vuote dalla trasferta in casa della Igor Novara. Nel primo set la squadra di Bonafede era addirittura in vantaggio 21-22 e poi 23-24 con il set point sul quale Jack veniva murata. L’ace di Bosetti chiudeva 27-25 per le padrone di casa.

Nel secondo set parte subito forte Novara: entrano Botezat per Mancini e poi Carcaces per Newcombe, ma la doppia mossa stavolta non dà frutti: la Igor allunga subito e vola al traguardo con il punto finale di Karakurt 25-16).

Nel terzo set più Novara trovava il break con l’ace della solita Bosetti (12-7). Jack si prende sulle spalle le compagne e dimezza il distacco a suon di muri, ma ci pensa Herbots a rintuzzare l’ultimo tentativo di rimonta delle tigri: chiude Bonifacio 25-17.

Le giocatrici biancoverdi sono scese in campo disegnandosi su un braccio la sigla FS #2, in omaggio a Francesca Scola, palleggiatrice delle tigri ferma da settimane per motivi fisici. Anche Novara ha dovuto fare a meno della sua palleggiatrice titolare, l’americana Hancock, nonché della centrale Washington.

Per coach Bonafede non è tutto da buttare: «La squadra ha giocato un primo set fantastico, pur sbagliando qualche battuta di troppo. Siamo stati sfortunati negli episodi decisivi nel finale del set, con due video-challenge su un tocco a muro e un ace. Abbiamo mostrato una bella pallavolo, giocata di fronte ad una squadra fortissima come Novara, che ha una panchina lunghissima: Battistoni praticamente è una co-titolare. Abbiamo sofferto il contraccolpo della sconfitta in volata del primo set, ancora non siamo sufficientemente maturi per reggere situazioni del genere. Abbiamo iniziato male il secondo set, faticando troppo in attacco, e poi sul 2-0 abbiamo fatto la fine di ogni squadra del nostro livello che è venuta a Novara quest’anno. Dobbiamo ripartire da quello di buono che abbiamo fatto nel primo set».

IGOR GORGONZOLA NOVARA-MEGABOX ONDULATI DEL SAVIO VALLEFOGLIA 3-0 (27-25, 25-16, 25-17)

IGOR GORGONZOLA NOVARA: Battistoni 2,  Bosetti 12, Bonifacio 6, Karakurt 17, Herbots 14, Chirichella 7, Fersino (L), N.e. Montibeller, Daalderop, D’Odorico, Costantini, Imperiali (L), Hancock. All. Lavarini.

MEGABOX ONDULATI DEL SAVIO VALLEFOGLIA:  Kosheleva 10, Jack-Kisal 10, Berasi 3, Newcombe 3, Mancini 2, Bjelica 12; Cecchetto (L), Kosareva, Botezat, Carcaces 1, Fiori (L). N.e. Tonello. All. Bonafede.

ARBITRI: Venturi e Scotti

NOTE – Durata set: 33’, 24’, 25’.  Tot: 82’