Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Turno infrasettimanale da spettatrice per l’Italservice. Col Petrarca possibilità di tornare in vetta

In archivio anche la sesta giornata di campionato che la squadra pesarese aveva anticipato lo scorso 22 ottobre. Ora concentrati sulla prossima partita

L'Italservice Pesaro festeggia dopo un gol

PESARO – Ieri sera (martedì 17 novembre) si è disputato il turno infrasettimanale della Serie A di futsal, con l’Italservice Pesaro però a fare da spettatrice, in quanto aveva già anticipato il sesto turno il 22 ottobre (vittoria per 6-1 a Pescara contro la Colormax).

Quindi la Meta Catania ha battuto 5-4 il Genova, il San Giuseppe ha superato 4-2 la Cybertel, il Sandro Abate ha vinto di misura 3-2 col Todis e soprattutto – risultato che più di tutti interessava i biancorossi – l’Acqua&Sapone ha steso la Feldi Eboli 5-2. Con questo risultato il team abruzzese si riporta momentaneamente al comando della classifica a quota 12 punti con 4 partite disputate. Il Pesaro è a 11 punti con 6 gare all’attivo.

Per questo sarà importantissimo tornare subito al vertice e il team di mister Fulvio Colini potrà provarci venerdì (20 novembre) quando al Pala Nino Pizza ospiterà per la settima giornata il Bernardinello Petrarca. Calcio d’inizio alle 20.30, come sempre a porte chiuse. Per ovviare a questo, nelle ultime due gare casalinghe l’Italservice ha lanciato una novità assoluta: un maxischermo a bordocampo con inquadrati i tifosi che, dalle rispettive abitazioni, seguono il match tifando e incitando i biancorossi.