Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Tre marchigiani alla conquista dell’Australia

Scattano lunedì gli Australian Open e le Marche schierano tre tennisti al via Stefano Travaglia, Camila Giorgi e Elisabetta Cocciaretto. L’incubo Covid potrebbe regalare sorprese

Camila Giorgi, classe '91

ANCONA – Il movimento del tennis marchigiano sarà protagonista a Melbourne agli Australian Open come mai era accaduto in passato.

Scatta da lunedì – 8 febbraio – il primo dei quattro tornei dello slam e le Marche sono molto ben rappresentate avendo nel tabellone principale tre atleti: si tratta dell’ascolano Stefano Travaglia allenato da Simone Vagnozzi, anch’egli marchigiano, la maceratese Camila Giorgi ed Elisabetta Cocciaretto da Porto San Giorgio.

Gli atleti sono stati sottoposti ad un rigido protocollo anti-contagio con lunghe quarantene preventive e bolle all’interno degli hotel. Niente possibilità quindi di svagarsi al di fuori degli allenamenti o di fare i turisti e, soprattutto i big del tennis mondiale, hanno mostrato segni di insofferenza.

I tennisti nostrani difficilmente potranno arrivare alla seconda settimana di partite ma dalla Federtennis Marche filtra ottimismo considerando che la pandemia ha complicato la fase di preparazione di tutti gli atleti e reso difficile anche l’organizzazione e la partecipazione ai tornei che precedono il primo grande appuntamento mondiale che sarà privo, comunque, di Roger Federer ancora alle prese con i postumi di un infortunio.