Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

La favola del tennista pesarese Luca Nardi continua allo Us Open Junior

Al primo Slam, esordio vincente contro Pablo Llamas Ruiz con un 6-3 6-1. Ora la sfida contro la quinta testa di serie nel torneo di New York

NEW YORK – La favola di Luca Nardi allo Us Open junior 2019 continua. Il 16enne pesarese, all’esordio in una prova dello Slam, ha battuto senza troppi problemi Pablo Llamas Ruiz con un 6-3 6-1. Dopo la lunga attesa per pioggia, Nardi ha dominato il match. Sulla strada dell’azzurrino ora ci sarà il ceco Jonas Forejtek, quinta testa di serie e campione del Trofeo Bonfiglio qualche mese fa.

Dei cinque azzurrini in gara, tre sono stati eliminati e Nardi dovrà tenere alti i colori azzurri nel prossimo turno.

Nardi è cresciuto al Tennis Club Baratoff di Pesaro ed è accompagnato dallo staff della Federazione con Francesco Mendo e Filippo Volandri. A New York anche l’ex allenatore Francesco Sani. Proprio Sani ha lanciato un messaggio sui social: “Forza Luca, buon torneo e goditi questo Us Open”.

Luca Nardi e Francesco Sani durante un allenamento allo Us Open

Sulla pagina Facebook del Tennis Club Baratoff la foto del risultato del tennista pesarese e una pioggia di complimenti. Una carriera già costellata di successi come il trionfo al “Thun Czech Junior Open 2018″.

A 15 anni ha vinto per la prima volta un torneo ITF di Grado 2 dominando la finale contro il lussemburghese Rudesh e battendo in semifinale il Campione d’Europa in carica.

E ora il torneo dello slam di New York dove tra i senjor sono ancora in gara Roger Federer e Rafa Nadal oltre all’italiano Matteo Berrettini.