Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Atletica: Tamberi ci riprova

Dopo la falsa partenza di Doha, Tamberi ci riprova in Inghilterra

Gianmarco Tamberi durante la gara (foto Fidal)

ANCONA – Tutto pronto per il secondo atto della Diamond League di atletica leggera. Oggi pomeriggio, sabato 21 maggio, a Birmingham, nel rinnovato Alexander Stadium, Gianmarco Tamberi scende in pista per il riscatto nell’alto. Smaltita la delusione per il 2,20 di Doha, il campione olimpico del salto in alto è subito pronto a voltare pagina: «Non vedo l’ora di gareggiare. A Birmingham non è mai andata a bene ma ora lo stadio è tutto nuovo», ha detto l’azzurro nella conferenza stampa della vigilia.

Il saltatore delle Fiamme Oro prosegue il percorso di avvicinamento verso i Mondiali di Eugene a luglio, in un pomeriggio che lo vedrà opposto allo svizzero d’argento ai Mondiali indoor di Belgrado Loic Gasch e al neozelandese Hamish Kerr con cui ha condiviso la medaglia di bronzo in Serbia. In pedana anche lo statunitense Shelby McEwen, il canadese Django Lovett, il polacco Norbert Kobielski e il britannico Joel Clarke-Khan. Ha rinunciato invece il coreano campione del mondo indoor Woo Sang-hyeok.