Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Stella: «Biagio carica ma il campionato è ancora tutto da giocare»

Il terzino dei rossoblu primi della classe fa il punto della situazione dopo il 4-0 rifilato all'Urbino e guarda anche alla Vigor Castelfidardo, seconda in classifica

Matteo Stella
Matteo Stella

CHIARAVALLE – La Biagio Nazzaro Chiaravalle capolista raccontata da uno dei suoi grandi protagonisti. Matteo Stella, difensore esterno classe ’93 ma già veterano per curriculum e rendimento, ha messo la firma nel 4-0 rifilato all’Urbino che ha permesso ai biagiotti di rimanere in vetta alla classifica del campionato di Promozione:

«Siamo in un gran momento di forma – spiega l’ex Camerano – , la squadra è in salute e sta molto bene. Gli ultimi risultati lo dimostrano ma ancora dobbiamo migliorare su alcuni aspetti. I margini di miglioramento sono enormi e, da parte nostra, sappiamo di dover limitare alcune sbavature».

Il terzino anconetano Matteo Stella ha poi parlato della Vigor Castelfidardo (seconda a due punti di distanza dalla Biagio) dove militano tanti suoi ex compagni di squadra: «Parliamo di un’ottima formazione con tanti giocatori di livello. Con molti di loro abbiamo trascorso anni importanti a Camerano e li conosco bene. Giocano un buon calcio e sono convinto che hanno tutte le carte in regola per restare in alto fino alla fine. E’ presto, in ogni caso, per dire che il campionato sarà una corsa a due. Ci sono tanti punti a disposizione e questa Promozione ci ha insegnato che con due partite vinte si può ribaltare tutto. Piedi a terra e massima umiltà».

La chiusura sul proprio rendimento individuale nel corso della stagione: «Complessivamente sono soddisfatto. Ho avuto un piccolo infortunio prima dell’ultima gara del girone d’andata ma – conclude Stella – ho recuperato e sono in fiducia».