Jesina Pallanuoto, sfida salvezza

Domani sabato 18 maggio alla piscina del Passetto di Ancona alle 15 contro il Villa York, gara cruciale in vista dei playout. L'appello della società granata ai tifosi

Jesina Pallanuoto a bordo vasca

JESI – Tornare a vincere, raggiungere l’ottavo posto fondamentale in chiave playout, riabbracciarsi con i propri tifosi. Questi gli obiettivi della Jesina Pallanuoto che domani, sabato 18 maggio alla piscina del Passetto di Ancona (inizio ore 15) sfida il Villa York.

Per la squadra è giunto davvero il momento di dimostrare in acqua di avere qualità tecniche e caratteriali. Formazione al completo, con Garbini che torna a disposizione. Ma sarà l’aspetto mentale a fare la differenza. Solo la vittoria a disposizione per i granata, per riuscirci ci sarà bisogno anche della spinta del pubblico. «Coloriamo di granata la piscina- è l’invito della società ripartiamo insieme per coronare un sogno. Le immagini della festa promozione dello scorso anno sono nella mente e nel cuore di tutti. Difendere la Serie B raggiunta con sudore e orgoglio è uno sforzo che dobbiamo compiere insieme. La Società, nonostante le note difficoltà, ha dimostrato di non voler mollare di un centimetro: ora spetta ai giocatori e a tutti coloro che hanno a cuore la Jesina fare il resto».