Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Serie B, l’Ascoli vince anche a Como e resta in testa alla classifica

L'Ascoli subisce il Como nel primo tempo e si salva grazie alle parate di Leali. Poi reagisce, crea occasioni e vince con un rigore realizzato da Dionisi

Dionisi dell'Ascoli, a segno a Como

ASCOLI – L’Ascoli vola. Terza vittoria consecutiva e seconda in trasferta per la squadra bianconera nel campionato di serie B. A soccombere questa volta è il Como di Gattuso, che giocava nello stadio Sinigaglia da poco ampliato. La formazione di Sottil ha subito i lariani per tutto il primo tempo, ma grazie al suo portierone Leali e alla concentrazione dimostrata in campo, ha evitato di passare in svantaggio.

Un super Leali salva i bianconeri nel primo tempo

Prima occasione per il Como al 17′ con Iovine, ma l’estremo difensore bianconero devia in angolo il tiro centrale, Seconda palla gol dei padroni di casa al 31′, ma Vignali calcia alto dal centro dell’area. Al 39′ altra chance per i lombardi, con La Gumina che davanti a Leali tira addosso al portiere ascolano. L’Ascoli regge il confronto ma solo due volte tenta di reagire, con un tentativo prima di Fabbrini e soprattutto di Bidaou al 42′, che tuttavia non ha avuto.

Chiuso il primo tempo sullo 0-0, la compagine di Sottil prende le misure ai lariani, cominciando ad avvicinarsi più spesso alla porta difesa da Gori. Al 10′ il sempre ottimo Fabbrini prova a sorprendere il portiere comasco senza fortuna.

Secondo tempo di marca ascolana

Al 14′ è ancora Bidaoui a creare apprensione nella difesa comasca, dopo un veloce ribaltamento di fronte seguito ad un corner per i padroni di casa. Ma il fantasista belga calcia fuori. Al 16′ entrano nell’Ascoli Caligara e Maistro per Fabbrini e Collodolo. E subito dopo Dionisi tenta di perforare la porta comasca ma sbagliando la mira.

Dionisi realizza il penalty decisivo

Il match però ha cambiato verso, ed è la squadra bianconera che comincia a creare le maggiori occasioni per segnare. Tanto che al 26′, Maistro lanciato in area lombarda viene atterrato da Vignali : l’arbitro Giuia di Olbia non ha esitazioni e assegna il rigore ai bianconeri. Sul dischetto va Dionisi che non sbaglia : 0-1 per l’Ascoli.

Colpito nell’orgoglio il Como si butta in avanti per cercare di raddrizzare il match. Ma lo fa in maniera imprecisa e non efficace. Il forcing non produce risultati e solo al 44′ Gliozzi ha un palla buona ma di testa non centra il bersaglio. Nel frattempo l’Ascoli avrebbe potuto anche raddoppiare con Bidaoui, che si è visto però deviare in angolo da Gori una botta dal limite molto pericolosa.

Quattro minuti di recupero : ultimi attacchi dei lariani che non ottengono il risultato sperato. La partita finisce : l’Ascoli batte il Como per 0-1 e resta in testa alla classifica della serie B, a punteggio pieno.

Exit mobile version