Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Serie A2 femminile, la Halley Thunder Matelica prende quota

Basket serie A2 femminile: la squadra di coach Cutugno vince nettamente a Ponte Buggianese e, sfruttando i concomitanti risultati favorevoli dagli altri campi, fa un bel balzo in avanti in classifica

Benedetta Gramaccioni, play della Halley Thunder Matelica

FABRIANO – Sesta giornata di ritorno da incorniciare per la Halley Thunder Matelica nel campionato di serie A2 femminile di basket. La squadra di coach Orazio Cutugno ha vinto con un rotondissimo 42-71 in trasferta a Ponte Buggianese (Pt) sulla Nico Basket, sale a quota 14 punti in classifica lasciando le toscane a 10 e si porta 2-0 negli scontri diretti. Per le marchigiane sono altri due punti importantissimi nella lotta per la salvezza contro una diretta contendente. 

Matelica ha messo in campo fin da sùbito una grande determinazione, una notevole reattività su ogni palla e una attenta difesa che ha prodotto ben 18 punti in contropiede costringendo le toscane a 20 palle perse. In attacco la Halley Thunder ha fatto girare la palla con discreta fluidità, realizzando di conseguenza con una percentuale al tiro da due molto alta, 64%.

Bravissime tutte le ragazze biancoblù, come sempre ben guidate in panchina dal tecnico e sul parquet dall’esperienza di Debora Gonzalez, ma più di tutte resterà una serata da ricordare per le classe 2005 Emma Ridolfi (primo canestro in A2) e Gloria Offor (“career high” a quota 10).

«Dopo il buon impatto iniziale, a dimostrazione della forza mentale di questo gruppo, abbiamo fatto un ulteriore passo avanti nel resistere all’accenno di recupero del Nico Basket – è il commento post partita di coach Cutugno. – Posso solo fare i complimenti a tutte le ragazze per l’ottima prestazione. Rimaniamo con i piedi per terra e continuiamo a migliorarci allenamento dopo allenamento».

Questo turno di campionato, dicevamo, è stato favorevolissimo alla Halley Thunder Matelica, considerando anche che hanno perso tutte le altre squadre della seconda colonna, dirette contendenti per la salvezza: Capri è stato superato in casa da La Spezia per 64-76, Patti ha perso a Umbertide per 76-67, Battipaglia è caduta in casa per mano di Firenze 40-63, continua il periodo no dell’altra marchigiana Civitanova superata 65-58 a Savona; a completare il quadro della giornata ci sono stati i match Vigarano vs Selargius 69-48 e San Giovanni Valdarno vs Cagliari 78-52.

Il campionato osserva ora un turno di riposo, ma non la Halley Thunder Matelica, che durante la sosta recupererà il match con la Blue Lizard Capri sabato 5 marzo in casa al palasport di Cerreto d’Esi: sarà un altro importantissimo scontro diretto nella lotta per la salvezza.

Classifica – San Giovanni Valdarno 30; La Spezia e Firenze 26; Umbertide 24; Selargius 18; Savona, Vigarano e Cagliari 16; Matelica e Battipaglia 14; Patti e Capri 12; Ponte Buggianese 10; Civitanova 8.

Nico Basket Ponte Buggianese – Halley Thunder Matelica = 42 – 71

Nico Basket Ponte Buggianese – Nerini, Bacchini 5 (1/5, 1/6), Tintori, Modini, Mengoli, Cibeca 1 (0/3 da due), Modini 2 (1/1), Giangrasso 5 (1/3, 1/6), Farnesi 4 (2/4), Mattera 11 (5/12, 0/1), Giglio Tos 6 (2/2, 0/1), Saric 8 (1/5, 2/4). All. Rastelli

Halley Thunder Matelica – Ridolfi 2 (1/1), Stronati, Albanelli 9 (4/5, 0/2), Ardito 2, Gramaccioni 7 (2/5, 1/3), Gonzalez 18 (4/8, 3/6), Zamparini 4 (2/2), Aispurùa 5 (0/1, 1/3), Michelini 4 (2/3, 0/4), Pallotta 10 (3/6 da 2), Franciolini, Offor 10 (5/5). All. Cutugno

Parziali – 11-23, 13-8, 7-21, 11-19

Arbitri – Orazi di Roma e Cattani di Cittaducale (Ri)