Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Futsal, ora la serie scudetto si sposta a Pesaro: l’Italservice non può più fallire

Gara-2 al PalaFiera. I biancorossi possono solo vincere per allungare la finalissima alla «bella». Biglietti in vendita su Liveticket

I tecnici Salvo Samperi e Fulvio Colini

PESARO – La serie scudetto si sposta a Pesaro, l’Italservice non può più sbagliare. I bicampioni d’Italia in carica cercano riscatto al PalaFiera, dopo aver perso gara-1 in Campania contro la Feldi Eboli (sabato 18 giugno).

La lotteria dei calci di rigore è stata fatale per capitan Tonidandel e compagni, che hanno comunque disputato una grande partita davanti ai 1500 tifosi locali. L’Italservice ora può solo vincere in gara-2, prevista giovedì 23 giugno nelle Marche (ore 20,30 in diretta su Sky Sport). Biglietti in vendita su Liveticket. Il regolamento delle finalissime scudetto parla chiaro: si gioca al meglio delle tre partite, chi ne vince prima due (se necessario attraverso supplementari e rigori) è campione d’Italia 2021-2022 e l’anno prossimo giocherà in Champions League.

L’Italservice, spinta dal suo caldissimo pubblico, proverà ad allungare la serie a gara-3, la «bella» fissata eventualmente sabato 25 giugno (sempre ore 20,30 su Sky Sport). I biancorossi hanno tutte le carte in regola per crederci e per continuare a inseguire il terzo tricolore consecutivo.