Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Avis e Vigor Senigallia insieme per riflettere sulla donazione

L'Avis stringe un patto con l'importante società di calcio senigalliese. Per sancire l'accordo un incontro tenutosi all'hotel Ritz di Senigallia, dal titolo Vigor per Avis - Sport e nutrizione per donare

SENIGALLIA – FC Vigor Senigallia e Avis Senigallia insieme, per rimarcare la grande importanza di donare il sangue. Un’iniziativa lodevole quella intrapresa dalle due realtà senigalliesi molto conosciute e molto impegnate nel sociale.

Fc Vigor Senigallia e Avis hanno infatti stretto un’importante alleanza per sottolineare il valore della donazione. L’accordo è stato sancito ufficialmente qualche giorno fa presso l’hotel Ritz di Senigallia dove si è tenuto l’incontro dal titolo “Vigor per Avis – Sport e nutrizione per donare”, un’iniziativa volta ad approfondire i temi dell’educazione alimentare che, aiutando il corpo a mantenersi sano, è indispensabile nella vita di uno sportivo e in quella del donatore di sangue.

L’incontro è stato molto partecipato e di grande spicco i relatori: l’ultramaratoneta Tommaso Conz, vicepresidente dell’Avis senigalliese, e il nutrizionista Renato Fortunato. Altri spunti di riflessione offerti da Cristian Odoguardio, club manager ed ex calciatore vigorino, donatore di sangue.

Presenti anche il dirigente rossoblu Andrea Gambelli, l’amministratore delegato Luca Meggiorin, il presidente Franco Federiconi e tanti altri elementi e giocatori del club. Tra le curiosità emerse durante l’incontro le oltre cento donazioni di sangue totalizzate dal vicepresidente dell’FC Vigor Senigallia Rino Frulla.